ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Sirmione

Sirmione sorge sulla sponda lombarda del Lago di Garda. Si fregia del titolo di "perla del Garda" per la bellezza del paesaggio che la circonda e per l'armonia delle abitazioni.

Sirmione si protende su una stretta e allungata penisola, circondata su tre lati dall'acqua. Un paradiso in terra, che non ha mancato di attirare l'Uomo fin dai tempi remoti. I turisti d'estate l'affollano, ma anche per il resto dell'anno, richiamati dal suo centro balneare, vivace e commerciale; ma è nota a livello mondiale per le sue bellezze archeologiche, per le Terme e per il clima mite.

Il centro storico di Sirmione conserva tuttora le antiche vestigia della famosa villa che la leggenda attribuisce al poeta veronese Caio Valerio Catullo vissuto nel primo secolo a.C. Sirmione, specialmente nella parte che sorge sulla penisola venne abitata anche in epoche più tarde (bizantini e longobardi eressero opere di fortificazione), ebbe ordinamenti comunali nel XII secolo, e dal XIII fu in signoria degli Scaligeri di Verona.
Dal 1405 Sirmione entrò a far parte come gli altri paesi del Garda bresciano della Repubblica di Venezia.
A questo periodo risale la famosa Rocca scaligera, con torri merlate, eretta a difesa del basso lago e della flotta che riparava nella darsena murata. Vicino si trova la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore, quattrocentesca, con affreschi del XV e XVI secolo.
Al termine delle piccola penisola di Sirmione che si eleva per circa 30 m sul lago e dalla quale si gode di uno splendido panorama, sorgono tra gli ulivi la chiesa di San Pietro in Mavino, costruita nell'XI secolo e ingrandita nel 1320, e, sulla punta, le cosiddette Grotte di Catullo che ospitano i ruderi di una villa romana della prima età imperiale.
La villa, in origine lunga 240 m e larga 105 m, è la più vasta di quelle ritrovate nell'Italia settentrionale, sebbene gli scavi ne abbiano messo in luce solo un terzo della superficie.
La villa venne probabilmente realizzata sotto gli imperatori Augusto e Tiberio al di sopra di una costruzione di epoca probabilmente tardo repubblicana (secolo I a.C.).
La terrazza e probabilmente anche la villa si protendevano verso nord con un avancorpo di cui rimangono deboli tracce. I resti si riferiscono in parte alle costruzioni di sostegno della terrazza e del perimetro del complesso, risolte usando anziché contrafforti un insieme di vani coperti a volta, probabilmente adibiti al servizio della villa.
Oltre ai resti romani è possibile visitare il museo di Sirmione che conserva riproduzioni di vecchie stampe illustranti “le grotte”, rilievi e indicazioni degli scavi, il plastico della villa, mosaici pavimentali, frammenti di affreschi e stucchi che sottolineano l'alto livello qualitativo delle decorazioni, oggetti in bronzo, ceramiche, monete e alcuni pannelli con affreschi ricomposti.

Sin dal Rinascimento era nota la presenza a Sirmione di una fonte termale calda e solfurosa, la Bojola, che zampilla dal fondale a 250 metri dalla riva orientale del lago di Garda.
All'interno del borgo medievale di Sirmione sorge il Centro Benessere Aquaria, circondato da un vasto parco e affacciato sul lago.
L'acqua termale è ricca di proprietà naturali utili per la bellezza e la salute del corpo e trova molteplici applicazioni nella cura e prevenzione di vari disturbi. Ma Terme di Sirmione significa anche massima attenzione per la salute dei bambini. Ed è proprio in questa ottica che nel 2009 viene inaugurato il Reparto Pediatrico, strutturato a misura di bimbo per la prevenzione e la cura delle affezioni dell’apparato respiratorio.

Cosa vedere nei dintorni di Sirmione

Sirmione è una base perfetta per visitare sia il Basso Garda, che la costa veronese che offrono decine di angoli incantevoli, cominciando con la vicina Desenzano, Gardone Riviera, Salò con la sua nuovissima passeggiata.
Il servizio di Battello porta in pochi minuti ai porti di Maderno Toscolano, Limone, Riva (Trentino), Malcesine e Torri del Benaco (Veneto) e ci permette di ammirare il Garda da diverse prospettive.
Con una gita di un giorno, da Malcesine si può, con la funivia, salire sul Monte Baldo da dove, oltre che ammirare il lago dall'alto, si possono vedere lanci di parapendio e ciclisti che, dopo essere saliti con la funivia, ridiscendono a valle in mountain bike.
 

17/9/2012

17/9/2012

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza di viaggio, arricchisci la pagina con le tue idee per una vacanza coi figli.

Questo articolo ti è stato utile?

Iscriviti gratis alla nostra newsletter BIMBINVIAGGIO: riceverai idee e proposte per viaggie e gite per te e il tuo bambino. E sarai aggiornata su tutti gli articoli in pubblicazione su MAMMAePAPA'. Iscriviti ora gratis!

Altro su: "Sirmione"

Il lago di Garda
Tantissime le cose da scoprire sul lago di Garda e nei suoi immediati dintorni, a partire dalle sue caratteristiche e uniche cittadine.

E' un progetto

laghi, viaggio ai laghi, viaggi ai laghi, lago

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

Ultimi articoli in pubblicazione

Biennale di Architettura 2016 eventi per bambini
Fino al 27 novembre, in occasione della Biennale di Architettura di Venezia, un ricco programma di attività per i bambini.
Duomo a 5 sensi... + 1, visite guidate
Tutti i bambini, dai 5 ai 12 anni, potranno visitare l'esposizione sensoriale “5 sensi… + 1” del Duomo di Milano.
Safari notturni al Bioparco di Roma
A luglio, ogni venerdì sera, al Bioparco di Roma, Immersi nella magica atmosfera della notte, si partirà per un’avvincente visita guidata notturna.
Sedativi per un lungo viaggio in aereo
Se il bambino non si addormenta in viaggio in aereo, in via preventiva è possibile dare un antistaminico.