ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Il Museo Artistico della Bambola di Suvereto

Visitate il Museo Artistico della Bambola di Suvereto in prov. di Livorno per vedere la collezione di bambole di ogni tipologia, di legno oppure di cartapesta, di porcellana o di panno.

Sono davvero molti i musei del giocattolo presenti in Italia, ma se siete alla ricerca di un museo adatto soprattutto alle bambine è a Suvereto in provincia di Livorno che dovete recarvi.
Qui infatti sorge il Museo Artistico della Bambola con una collezione davvero eccezionale di bambole di ogni tipologia, di legno oppure di cartapesta, di porcellana oppure di panno.

Museo della Bambola di Surveto

Questo è un mondo in cui le bambine rimarranno a bocca aperta per lo stupore, non hanno sicuramente mai avuto modo infatti di osservare davanti ai loro occhi un numero così impressionante di bambole.
Il fatto poi che siano bambole antiche, bambole appartenute a bambini vissuti anni e anni fa, rende questo luogo ancora più magico creando un'atmosfera fiabesca che alle bambine piace davvero molto perché fa correre lontano la loro fantasia e lascia una grande libertà di sognare.
Tutte le bambole presenti in esposizione sono di origine italiana ed osservandole è possibile vedere come la società in Italia sia cambiata, come siano mutati gli usi e i costumi, come insomma siamo progrediti anno dopo anno.
Per le bambine non sarà solo un modo quindi per scoprire i giochi del passato ma anche per immergersi nella storia del nostro paese.
Tra le bambole più belle dell'antichità dobbiamo ricordare i Bamboli Sardi realizzati in cartapesta e panno imbottito che risalgono alla fine del XIX secolo.
Non possiamo poi non ricordare le bambole della ditta Casa Lenci che furono particolarmente famose soprattutto durante gli anni '30 e '40 e le bambole ovviamente degli anni '50. Sono proprio gli anni '50 a segnare un momento di passaggio nella creazione delle bambole perché si inizia ad utilizzare la plastica rigida e si iniziano a creare i primi modelli con occhi mobili nonché i primi modelli parlanti. Riveste una grande importanza anche la collezione di bambole contemporanee artistiche dipinte a mano dall'artista livornese Eugen.
Vi ricordiamo infine che all'interno del museo è presente anche un piccolo bookshop.

Da ottobre ad aprile il museo rimane aperto il sabato dalle ore 15.30 alle 18.00 e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00.
Da maggio a settembre invece il museo rimane aperto tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00. Il museo è situato in via Magenta.

 

20/11/2012

20/11/2012

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza di viaggio, arricchisci la pagina con le tue idee per una vacanza coi figli.

Questo articolo ti è stato utile?

Iscriviti gratis alla nostra newsletter BIMBINVIAGGIO: riceverai idee e proposte per viaggie e gite per te e il tuo bambino. E sarai aggiornata su tutti gli articoli in pubblicazione su MAMMAePAPA'. Iscriviti ora gratis!

Altro su: "Il Museo Artistico della Bambola di Suvereto"

Museo del Cavallo Giocattolo di Como
Il Museo del Cavallo Giocattolo offre ben 650 cavalli in esposizione che appartengono ad un arco di tempo che va dal 1700 sino ad oggi.
Parco archeologico di Baratti e Populonia
Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia, in provincia di Livorno, è un vero e proprio museo all'aperto della civiltà etrusca.
Museo Etnografico del Giocattolo Ludus
A Sezze, in provincia di Latina, sorge il Museo Etnografico del Giocattolo Ludus che offre una vasta collezione di giocattoli.
Il Museo della bambola e del giocattolo di Santa Giuletta
Visitate il museo della bambola e del giocattolo di Santa Giuletta per scoprire le bambole di una volta e con esse il nostro passato.
Il Parco Forestale Poggio Neri
Per una gita nei boschi alla scoperta di antichi mestieri visita il Parco Forestale Poggio Neri in provincia di Livorno.
Giochi, Giocattoli, Giocatori
Ha preso il via presso la Sala delle Esposizioni della Fondazione Culturale Hermann Geiger di Livorno la mostra "Giochi, Giocattoli, Giocatori".

E' un progetto

viaggi in citt�, citt� d'arte, citt� a misura di bambino

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

Ultimi articoli in pubblicazione

Biennale di Architettura 2016 eventi per bambini
Fino al 27 novembre, in occasione della Biennale di Architettura di Venezia, un ricco programma di attività per i bambini.
Duomo a 5 sensi... + 1, visite guidate
Tutti i bambini, dai 5 ai 12 anni, potranno visitare l'esposizione sensoriale “5 sensi… + 1” del Duomo di Milano.
Safari notturni al Bioparco di Roma
A luglio, ogni venerdì sera, al Bioparco di Roma, Immersi nella magica atmosfera della notte, si partirà per un’avvincente visita guidata notturna.
Sedativi per un lungo viaggio in aereo
Se il bambino non si addormenta in viaggio in aereo, in via preventiva è possibile dare un antistaminico.