ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

La Valle Verzasca in Svizzera

Il sentiero per l'arte della Valle Verzasca è un sentiero speciale in cui sono esposte nella natura una trentina di opere realizzate con materiali tipici del luogo.

La natura e l'arte vivono da sempre in un connubio strettissimo. Sono molti infatti gli artisti che rappresentano esclusivamente paesaggi naturali così come molti sono gli artisti che cercano di utilizzare materiali provenienti dalla terra per la realizzazione delle loro opere oppure che cercanoi inserire le loro opere in ambienti che necessitano di essere rivalutati nel miglior modo possibile.
Le opere d'arte sono infatti in grado di offrire ad una ambiente naturale un'atmosfera ricca di mistero e significato, un'atmosfera che rende una passeggiata nel verde un'esperienza davvero unica nel suo genere.
Sulla scia di queste considerazioni è possibile percorrere il sentiero per l'arte della Valle Verzasca, un sentiero di semplice percorrenza ideale sia per gli adulti che per i bambini, la meta perfetta quindi per una piccola gita fuori porta insieme a tutta la famiglia.

Sentiero per l'arte nella Valle Verzasca

Il sentiero vede la presenza di ben 34 opere di artisti italiani, svizzeri e tedeschi come statue in pietra, pitture su legno, statue in acciaio o lamiera, opere in ceramica finemente decorata. Si tratta di opere che riescono a fondersi alla perfezione con la natura circostante arricchendola.
Mentre gli adulti avranno la possibilità di assaporare e gustare appieno il senso di ogni opera i bambini potranno scoprire questi strani oggetti inusuali che difficilmente hanno modo di vedere nei boschi per un contatto con la natura diverso dal solito, per un passeggiata che può così trasformarsi facilmente anche in una vera e propria avventura.
I bambini si sentiranno un po' come dei piccoli esploratori che scoprono per la prima volta le opere d'arte di popolazioni diverse dalla loro e facendosi trasportare da questa sensazione vivranno una giornata davvero eccezionale.
Il sentiero ha una lunghezza di circa 4,5 chilometri e può essere percorso dal ponte romano di Lavertezzo fino alla frazione Ganne di Brione o viceversa. Si tratta di un sentiero molto semplice ma che necessita di circa 2 ore e mezzo di percorrenza.
Se i bambini sono molto piccoli o se si stancano facilmente è quindi ovviamente necessario percorrerlo effettuando eventuali soste e magari organizzando un piccolo pic nic tra i boschi che permetta loro di riposarsi e distrarsi un po'.

25/8/2011

25/8/2011

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza di viaggio, arricchisci la pagina con le tue idee per una vacanza coi figli.

Questo articolo ti è stato utile?

Iscriviti gratis alla nostra newsletter BIMBINVIAGGIO: riceverai idee e proposte per viaggie e gite per te e il tuo bambino. E sarai aggiornata su tutti gli articoli in pubblicazione su MAMMAePAPA'. Iscriviti ora gratis!

Altro su: "La Valle Verzasca in Svizzera"

Bergün
Bergün, in Svizzera, è la meta ideale per tutti coloro che amano lo slittino.
Lugano
Tra parchi e musei per una vacanza rilassante e ricca di cultura a Lugano in Svizzera.
Ticki park - le carrozze famiglia sui treni svizzeri
La grande compagnia svizzera di trasporti FSS ha realizzato Ticki Park, una serie di carrozze famiglia per viaggi in treno allegri e divertenti ideali anche per
La casa di Heidi in Svizzera
In Svizzera si può ammirare la casa di Heidi, un posto immerso nella natura, nel passato e dove la fiaba diventa realtà.
Lido di Locarno in Svizzera
Piscine e relax, falchi e spettacoli, natura e divertimento: il lido di Locarno è tutto questo.
Il lago sotterraneo di St-Léonard
Il lago sotterraneo di St-Léonard si trova tra Sion e Sierre ed è navigabile; è il più grande di tutta Europa della sua tipologia.

E' un progetto

viaggi all'estero con bambini, vacanze all'estero

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

Ultimi articoli in pubblicazione

Biennale di Architettura 2016 eventi per bambini
Fino al 27 novembre, in occasione della Biennale di Architettura di Venezia, un ricco programma di attività per i bambini.
Duomo a 5 sensi... + 1, visite guidate
Tutti i bambini, dai 5 ai 12 anni, potranno visitare l'esposizione sensoriale “5 sensi… + 1” del Duomo di Milano.
Safari notturni al Bioparco di Roma
A luglio, ogni venerdì sera, al Bioparco di Roma, Immersi nella magica atmosfera della notte, si partirà per un’avvincente visita guidata notturna.
Sedativi per un lungo viaggio in aereo
Se il bambino non si addormenta in viaggio in aereo, in via preventiva è possibile dare un antistaminico.