ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggia con noi

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

San Teodoro

A San Teodoro si possono trovare numerose spiagge, di cui alcune tra le più belle di tutta la Sardegna. Si caratterizza per la presenza di un litorale lungo circa 37 chilometri.

Il paese di San Teodoro gode di grande prestigio fra le principali località turistiche della Sardegna perché sa offrire ambienti naturali suggestivi ma anche servizi turistici e strutture ricettive di prim’ordine.
Facile da raggiungere, San Teodoro è la meta ideale per una vacanza al mare all’insegna del divertimento e del relax grazie alle sue bellissime spiagge e alla sua natura ancora selvaggia.
San Teodoro è territorialmente e culturalmente inserito nella sub-regione Gallura, nella parte nord orientale della Sardegna che fa della grande tradizione per l’ospitalità una risorsa preziosissima per una vacanza importante.
San Teodoro vanta tuttavia una grande varietà di ambienti naturali a partire dalle notevoli zone umide a ridosso dei litorali, la grande laguna che ospita avifauna stanziale, ma anche la montagna con la punta principale di Monte Nieddu dagli scorci interessantissimi, cascate naturali e luoghi della storia, testimonianza della vita rurale tradizionale della nostra zona.
La naturale propensione all’ospitalità della gente del posto, il carattere gioviale ed allegro ed il grande amore di questa per le tradizioni sono ben visibili per esempio nel rigore della cucina tipica fatta di ingredienti naturali prodotti in loco e dal sapore genuino, ma ancor di più la gente di San Teodoro sa celebrare sempre con rinnovato calore la memoria delle proprie tradizioni contadine e dei sani valori della solidarietà e della concordia, attraverso le feste paesane concentrate soprattutto nel periodo estivo, ma anche durante il resto dell’anno.

Le spiagge

Indiscusso patrimonio ambientale dell’intera Sardegna e d’Italia, le spiagge di San Teodoro si susseguono per gli interi 37 chilometri del litorale, rincorrendosi fra scogliere granitiche di rara bellezza e morbidi arenili di fine sabbia bianchissima, spesso concomitanti con zone umide dal grande interesse naturalistico. Considerato il notevole numero di sbocchi al mare non è difficile trovare una caletta o una spiaggetta riparata dai venti predominanti, da quelle più grandi ed organizzate fino agli approdi isolati raggiungibili per mezzo di piccoli sentieri o addirittura solo via mare.
Praticamente qualunque spiaggia di San Teodoro può vantare bassi fondali e sabbia fine, assenza di correnti e di specie marine pericolose per l’uom, il posto ideale anche per le famiglie con bambini. Nello spirito della salvaguardia ambientale, presso i litorali vi è l’obbligo del rispetto di alcune regole di fruizione riassunte in pannelli multilingue all’ingresso delle spiagge, per le quali si può fare riferimento alla Disciplina dell’Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo.

La laguna

La laguna di San Teodoro, recentemente acquisita dal comune di San Teodoro ed inserita nell’elenco delle zone speciali di conservazione dei siti di importanza comunitari (S.I.C.), è un prezioso ecosistema che ospita un grande patrimonio biologico di flora e fauna, paradiso per il bird watching. Nel suo ambiente vi trovano dimora la spigola, l’orata, l’occhiata, ma anche il fenicottero rosa, il cormorano, l’airone, la folaga, il martin pescatore, il gheppio, il falco di palude e tante altre specie di fauna palustre e marina. La laguna è visitabile percorrendo alcuni percorsi, a partire da nord oppure da sud.

Recentemente sono state poste in opera delle staccionate in legno che delimitano dei percorsi aggiuntivi predisposti per l’osservazione delle specie endemiche, sul tratto ovest della spiaggia La Cinta dalla quale vi si può accedere.
 

18/2/2010

18/2/2010

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza di viaggio, arricchisci la pagina con le tue idee per una vacanza coi figli.

Questo articolo ti è stato utile?

Iscriviti gratis alla nostra newsletter BIMBINVIAGGIO: riceverai idee e proposte per viaggie e gite per te e il tuo bambino. E sarai aggiornata su tutti gli articoli in pubblicazione su MAMMAePAPA'. Iscriviti ora gratis!

Altro su: "San Teodoro"

Villaggiocarovana a Castadias (CA)
Le colonie estive del Villaggiocarovana a Castadias: due campi estivi per bambini in Sardegna all'insegna del mare, della natura, dello sport e dell'arte.
Serra Orrios
Tra i siti archeologici più belli di tutta la Sardegna, visitate il villaggio di Serra Orrios, un villaggio costituito da oltre 70 capanne.
Parco Avventura Le Ragnatele
Ad Alghero, trascorrete una giornata presso il Parco Avventura le Ragnatele per offrire ai bambini esperienze movimentate e divertenti.
Fluminimaggiore
Fluminimaggiore situato in provincia di Cagliari è famoso per i moltissimi murales che lo decorano.
Museo storico delle macchine del sughero (OT)
Tra l'artigianato della Sardegna troviamo i manufatti realizzati con il sughero. Una gita al Museo delle macchine del sughero è di sicuro interesse.
In Sardegna alle miniere Rosas di Narcao
Il borgo minerario di Narcao con le sua miniere Rosas è entrato a far parte del patrimonio dell'umanità grazie all'UNESCO.

E' un progetto

spiaggia bambini, mare in famiglia, vacanze al mare

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

Ultimi articoli in pubblicazione

Biennale di Architettura 2016 eventi per bambini
Fino al 27 novembre, in occasione della Biennale di Architettura di Venezia, un ricco programma di attività per i bambini.
Duomo a 5 sensi... + 1, visite guidate
Tutti i bambini, dai 5 ai 12 anni, potranno visitare l'esposizione sensoriale “5 sensi… + 1” del Duomo di Milano.
Safari notturni al Bioparco di Roma
A luglio, ogni venerdì sera, al Bioparco di Roma, Immersi nella magica atmosfera della notte, si partirà per un’avvincente visita guidata notturna.
Sedativi per un lungo viaggio in aereo
Se il bambino non si addormenta in viaggio in aereo, in via preventiva è possibile dare un antistaminico.