ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Côte de Gargantua

La riserva naturale Côte de Gargantua si trova a sud ovest di Aosta. Le particolari condizioni di insolazione e aridità permettono lo sviluppo di una vegetazione ricca di specie mediterranee.

La Valle d'Aosta è una delle regioni più belle e ricche dal punto di vista naturalistico, una regione perfetta come meta per le vacanze estive insieme ai bambini. Sono presenti numerose riserve naturali infatti in cui lasciarvi andare insieme ai bambini ad una meravigliosa vacanza attiva alla scoperta della natura. Tra le riserve più interessanti dobbiamo sicuramente ricordare Côte de Gargantua.

cote de gargantua

Anche solo il nome di questa riserva riuscirà a rendere i vostri bambini felici di intraprendere questo viaggio. Gargantua infatti è il gigante rabelaisiano che, così narra la leggenda, sarebbe ormai sepolto sotto ad una coltre di detriti. Côte significa mignolo, questo parco quindi sorgerebbe proprio sul mignolo del gigante!
Non si tratta quindi solo di un viaggio alla scoperta della natura, ma anche di un viaggio alla scoperta delle leggende e della cultura di questa terra.
La riserva naturale si trova in una posizione particolare, una posizione che infatti è sempre sotto ai raggi diretti del sole. Proprio per questo motivo il terreno risulta arido.
Qui i bambini avranno modo allora di osservare numerose specie di piante che non hanno bisogno di molta pioggia per riuscire a sopravvivere, piante steppiche in modo particolare o mediterranee. Troveranno ad esempio il ginepro, l'uva ursina e la dafne alpina, una pianta quest'ultima davvero molto particolare che di sicuro accenderà la loro immaginazione, una pianta infatti che è rara, difficile quindi da scovare, e persino velenosa. Ricordiamo poi l'artemisia del vallese, l'astro spillo d'oro, il telefio e infine le piante che sono state introdotte dall'uomo come il papavero ad esempio oppure il fiordaliso.
Sono molti gli animali che i bambini potranno incontrare sul loro cammino. I bambini potranno osservare infatti piccoli roditori correre liberamente nel verde, molti rettili e invertebrati come la lucertola o il ramarro e ovviamente molte specie di uccelli, soprattutto rapaci.
Lasciate allora che i bambini portino con sé un bel binocolo in questa escursione, in questo modo riusciranno infatti ad osservare gli uccelli al meglio, a fare insomma un po' di sano birdwatching nel verde.

14/7/2014

14/7/2014

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza di viaggio, arricchisci la pagina con le tue idee per una vacanza coi figli.

Questo articolo ti è stato utile?

Iscriviti gratis alla nostra newsletter BIMBINVIAGGIO: riceverai idee e proposte per viaggie e gite per te e il tuo bambino. E sarai aggiornata su tutti gli articoli in pubblicazione su MAMMAePAPA'. Iscriviti ora gratis!

Altro su: "Côte de Gargantua"

Riserva Naturale Statale Gola del Furlo
Visitate, la Riserva Naturale Statale Gola del Furlo, in provincia di Pesaro, per sentirvi dei veri e propri piccoli escursionisti.
Riserva Speciale della Bessa
Visitate la Riserva Speciale della Bessa alla scoperta della più grande miniera d'oro a cielo aperto del mondo.
Riserva naturale del Lago di Lolair
Per scoprire un ambiente di grande valore naturalistico insieme ai bambini, visitate la Riserva Naturale Lago di Lolair, in Valle d'Aosta.
Forte di Bard Kids
Questa estate il Forte di Bard si trasforma inoltre nel luogo ricco di attivirà per i vostri ragazzi. Il calendario degli eventi.
Il parco avventura Antey
Ad Antey Saint André, in provincia di Aosta, sorge un meraviglioso parco avventura, il Borna dou Djouas Parco Avventura.
Laboratori per la panificazione in Valle d'Aosta
In agosto, presso la Maison du Bon Grain di Hône, si svolgerà il laboratorio per bambini "Un pane speciale, la micoùla".

E' un progetto

vacanze in montagna con bambini, montagna viaggi in famiglia

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

Ultimi articoli in pubblicazione

Biennale di Architettura 2016 eventi per bambini
Fino al 27 novembre, in occasione della Biennale di Architettura di Venezia, un ricco programma di attività per i bambini.
Duomo a 5 sensi... + 1, visite guidate
Tutti i bambini, dai 5 ai 12 anni, potranno visitare l'esposizione sensoriale “5 sensi… + 1” del Duomo di Milano.
Safari notturni al Bioparco di Roma
A luglio, ogni venerdì sera, al Bioparco di Roma, Immersi nella magica atmosfera della notte, si partirà per un’avvincente visita guidata notturna.
Sedativi per un lungo viaggio in aereo
Se il bambino non si addormenta in viaggio in aereo, in via preventiva è possibile dare un antistaminico.