ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Segonzano

Le piramidi di Segonzano, in prov. di Trento, sono un fenomeno geologico molto raro e proprio per questo motivo dovete assolutamente fare in modo che i vostri bambini lo osservino da vicino.

In provincia di Trento nasce una piccola cittadina conosciuta soprattutto per le famose piramidi di terra e per i ruderi di un castello meraviglioso che ritroviamo in un bellissimo dipinto di Dürer.
Questa è la cittadina perfetta per una vacanza ma anche solo per una breve gita di un paio di giorni insieme ai nostri bambini, una vacanza che aiuterà i bambini a rilassarsi, a scoprire la natura che li circonda e a vivere mille avventure davvero divertenti.
Andare alla scoperta delle piramidi di Segonzano sarà per i bambini un'avventura davvero immensa.

Segonzano

I bambini scopriranno che la natura alle volte riesce a creare delle opere d'arte davvero strane e meravigliose, opere d'arte capaci di lasciarci del tutto a bocca aperta per lo stupore, proprio come queste bellissime piramidi di terra che arrivano sino a 20 metri di altezza e che si stagliano verso il cielo dalla vegetazione verde e lussureggiante di questi luoghi.
La maggior parte di queste piramidi di terra è anche sormontata da una grande roccia.
Le piramidi di Segonzano sono un fenomeno geologico davvero molto raro e proprio per questo motivo dovete assolutamente fare in modo che i vostri bambini lo osservino da vicino anche se vi consigliamo di intraprendere il sentiero che conduce ai loro piedi con bambini di almeno 6 anni al seguito. Nulla vieta ovviamente di portare bambini più piccoli che forse però non apprezzerebbero in modo intenso le meraviglie di un fenomeno tanto particolare e che forse potrebbero stancarsi in questo sentiero visto che necessita di circa un ora e un quarto di cammino.
Il sentiero è ben segnalato e tralasciando il tempo necessario per intraprenderlo è anche di semplice percorrenza. Si tratta di un sentiero a pagamento. I bambini sino ai 6 anni di età però possono salire sul sentiero gratuitamente mentre i bambini e i ragazzi dai 6 ai 14 anni pagano un biglietto ridotto pari solo ad 1 €. Il prezzo del biglietto intero per voi genitori è di 3,00 €, un prezzo comunque più che ragionevole.
Non lasciatevi sfuggire la possibilità quindi di far scoprire ai bambini un luogo tanto suggestivo in cui la natura si trasforma in arte e ricordate ovviamente di portarli anche a visitare i ruderi del castello medievale per un'immersione nella storia e nel passato di questo bellissimo territorio.

17/7/2012

17/7/2012

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza di viaggio, arricchisci la pagina con le tue idee per una vacanza coi figli.

Questo articolo ti è stato utile?

Iscriviti gratis alla nostra newsletter BIMBINVIAGGIO: riceverai idee e proposte per viaggie e gite per te e il tuo bambino. E sarai aggiornata su tutti gli articoli in pubblicazione su MAMMAePAPA'. Iscriviti ora gratis!

Altro su: "Segonzano"

Arboreto di Arco
Una passeggiata insieme a mamma e papà all'Arboreto di Arco per scoprire la natura che ci circonda.
Notti di fiaba
Per ben quattro giorni, dal 22 al 25 agosto 2013, le fiabe si animeranno grazie all'evento "Notti di fiaba" a Riva del Garda.
Nomi
La cittadina di Nomi è cresciuta attorno al complesso del Palazzo Vecchio, un meraviglioso edificio che risale al quattrocento.
Parco La Cascatella
Il Parco La Cascatella è in possesso di un immenso prato verde dove i bambini possono correre del tutto indisturbati e giocare, per il massimo del divertimento.
Una gita a Sardagna
Una gita a Sardagna con la funivia verso un antico borgo sopra a Trento.
Parco minerario Calceranica
Per andare alla scoperta della miniera e dell'attività dei minatori visitate il parco minerario Calceranica in provincia di Trento.

E' un progetto

vacanze in montagna con bambini, montagna viaggi in famiglia

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

Ultimi articoli in pubblicazione

Biennale di Architettura 2016 eventi per bambini
Fino al 27 novembre, in occasione della Biennale di Architettura di Venezia, un ricco programma di attività per i bambini.
Duomo a 5 sensi... + 1, visite guidate
Tutti i bambini, dai 5 ai 12 anni, potranno visitare l'esposizione sensoriale “5 sensi… + 1” del Duomo di Milano.
Safari notturni al Bioparco di Roma
A luglio, ogni venerdì sera, al Bioparco di Roma, Immersi nella magica atmosfera della notte, si partirà per un’avvincente visita guidata notturna.
Sedativi per un lungo viaggio in aereo
Se il bambino non si addormenta in viaggio in aereo, in via preventiva è possibile dare un antistaminico.