ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Bosco di Santo Pietro in prov. di Catania

A soli 20 chilometri da Caltagirone, sorge il Bosco di Santo Pietro, un'area naturalistica di grande interesse ideale per una passeggiata insieme ai bambini.

A soli 20 chilometri da Caltagirone sorge un'area naturalistica di grande interesse ideale per una passeggiata insieme ai bambini. Stiamo parlando del Bosco di San Pietro, oggi considerato una vera e propria riserva naturale orientata.

Bosco di San Pietro a Caltagirone

Questa passeggiata nel verde offre ai bambini la possibilità di osservare con i loro occhi molti diversi esemplari di pini e di eucalipti sino ad arrivare poi alle meravigliose e famose vallette della fontana del Cacciatore e della Molara. Qui i bambini vedranno aprirsi davanti ai loro occhi una bellissimi sugherata.
I sugheri sono semplicemente meravigliosi da osservare, alberi che i bambini probabilmente non avrebbero modo di vedere così da vicino e dai quali possono imparare davvero molte cose sul rapporto che ci lega alla natura in modo inscindibile.
Il sughero è infatti ancora oggi uno dei materiali che utilizziamo di più durante le nostre azioni quotidiane, basti pensare ai tappi di sughero che chiudono le bottiglie di vino oppure ai sottopentola che oggi vengono realizzati proprio in questo materiale. Purtroppo però oggi molte delle sughere che un tempo rendevano famosa questa zona sono scomparse, parlatene ai vostri bambini in modo che comprendano l'importanza di prendersi cura della natura e dell'ambiente in cui viviamo.
Queste sono solo alcune delle piante che i bambini avranno modo di vedere, sono infatti oltre 300 le specie vegetali disponibili in questa semplice passeggiata ad anello tra cui è doveroso ricordare i lecci, le querce e le roverelle ma anche il rosmarino, l'erica, il timo e il lentisco.
Non solo piante ovviamente ma anche molte diverse specie di animali trovano dimora in questa zona.
I bambini avranno la possibilità di osservare lepri e conigli selvatici, ma anche donnole, istrici e molte diverse specie di uccelli come la cincia, il picchio rosso, il gheppio, il pendolino oppure l'occhiocotto e la ghiandaia.
La visita al Bosco di San Pietro può essere effettuata in ogni periodo dell'anno ma ovviamente vi consigliamo di scegliere un periodo in cui le temperature sono miti come la primavera ad esempio oppure l'autunno in modo da rendere questa passeggiata ancora più semplice per i bambini.
 

19/9/2012

19/9/2012

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza di viaggio, arricchisci la pagina con le tue idee per una vacanza coi figli.

Questo articolo ti è stato utile?

Iscriviti gratis alla nostra newsletter BIMBINVIAGGIO: riceverai idee e proposte per viaggie e gite per te e il tuo bambino. E sarai aggiornata su tutti gli articoli in pubblicazione su MAMMAePAPA'. Iscriviti ora gratis!

Altro su: "Bosco di Santo Pietro in prov. di Catania"

Oasi WWF di Lago Salso
Un'oasi del Parco Nazionale del Gargano per scoprire i segreti delle zone umide del Lago Salso.
La valle delle orchidee
In provincia di Salerno, oltre ai famosi parchi naturalistici e alle varie oasi presenti in zona, vi suggeriamo una visita nella Valle delle Orchidee.
Oasi Montagna di Sopra
A Pannarano nella cornice naturalistica del Parco Regionale del Partenio sorge l'Oasi Montagna di Sopra, la meta ideale per le famiglie con bambini.
Riserva Orientata di Bosco Fontana
Per una gita fuori porta alla scoperta della natura, portate i bambini nella Riserva Orientata di Bosco Fontana in provincia di Mantova.
Il parco delle kentie di Riposto
Tra gli orti botanici migliori per i bambini troviamo il Parco delle Kentie situato nel pieno centro di Riposto in provincia di Catania.
Foresta di Carpaneta
La Foresta Carpaneta è il risultato di una recente attività di riforestazione avviata nel 2003 nell'ambito del progetto "Dieci grandi foreste di pianura".

E' un progetto

spiaggia bambini, mare in famiglia, vacanze al mare

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

Ultimi articoli in pubblicazione

Biennale di Architettura 2016 eventi per bambini
Fino al 27 novembre, in occasione della Biennale di Architettura di Venezia, un ricco programma di attività per i bambini.
Duomo a 5 sensi... + 1, visite guidate
Tutti i bambini, dai 5 ai 12 anni, potranno visitare l'esposizione sensoriale “5 sensi… + 1” del Duomo di Milano.
Safari notturni al Bioparco di Roma
A luglio, ogni venerdì sera, al Bioparco di Roma, Immersi nella magica atmosfera della notte, si partirà per un’avvincente visita guidata notturna.
Sedativi per un lungo viaggio in aereo
Se il bambino non si addormenta in viaggio in aereo, in via preventiva è possibile dare un antistaminico.