Viaggia con noi

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Ne avrete già sentito parlare perché ne hanno scritto tutti i giornali, ma è comunque una meta da segnalarvi: il Colosseo fino a gennaio è il palcoscenico di Sangue e Arena, una mostra sui famosi giochi romani osannati dalla folla e negletti dagli "intellettuali" dell'epoca. Oggi diremmo che non si tratta di spettacoli adatti ai bambini, ma in realtà fanno parte della storia e anzi sono proprio quei giochi di sangue e forza che hanno reso così famoso nel mondo il Colosseo. Attraverso le ricostruzione si può spiegare ai bambini parte della nostra storia e ad affascinarli (soprattutto i maschietti) saranno (purtroppo) le armi.
La mostra è ospitata negli ambulacri del secondo ordine, un percorso di circa 200 metri: si raggiunge salendo le scale o attraverso un ascensore in vetro, sospeso tra l'area archeologica dei Fori e la curva interna della cavea. La prima parte della mostra è dedicata all'arena romana e alla zona di Roma in cui sorse nel 69 d.C. per volontà di Vespasiano: ci sono plastici e ricostruzioni virtuali, monete e dipinti. Nella seconda sezione è la storia degli anfiteatri della Campania, che continuarono la tradizione dei giochi iniziata con l'inaugurazione dell'arena decisa da Tito nell'80 d.C. Infine, dedicata ai giochi veri e propri è la terza sezione della mostra, dove vengono presentati gli strumenti originali che accompagnavano l'inizio delle manifestazioni e i gladiatori nella salita sul podio: armi e armature, spade, scudi, gambali, elmi con tanto di trombe e corni a ricreare l'atmosfera. A chiudere la rassegna la ricostruzione delle macchine sceniche e la raccolta di armi e bardature originali ritrovate nell'Ottocento nella caserma dei gladiatori di Pompei e oggi custodite al Museo Archeologico di Napoli.

Notizie utili. Sangue e Arena, fino al 7 gennaio. Ingresso presso lo sperone Stern (lato verso San Giovanni); fino al 28 ottobre, 9-18.30, dal 29 ottobre al 7 gennaio, 9-16,30. Biglietti: 8/13mila lire; i bambini 3mila lire. Per evitare code infernali, si può acquistare il biglietto presso qualsiasi sportello di Banca di Roma o alle biglietterie del Palatino (in via San Gregorio) e alla biglietteria presso l'Arco di Tito (contiguo al Colosseo). Muniti di questi biglietti, si può accedere direttamente al monumento e alla mostra passando per i varchi di accesso predisposti.

Dove mangiare

A Roma, c'è l'imbarazzo della scelta: pizzerie, trattorie, baretti con tavolini all'aperto in ogni periodo dell'anno. In genere si mangia bene. Ottimi tramezzini e supplì, cornetti e dolcetti (insomma, niente di sano, ma tutto di goloso) si gustano da Euclide (ai Parioli in via F. Civinini, 119/127, sulla Cassia in largo Vigna Stelluti, a Saxa Rubra in via Flaminia, Km 8,200). Grande pizzeria vicino al Colosseo è Pizza Forum (250 posti), via San Giovanni in Laterano 34/38, tel. 06.700.251.5. Pizza napoletana e forno a legna. Prezzi: pizza, bibita e gelato 15mila lire (dal lunedì al giovedì 19.30-20.30).

Dove dormire

L'Hotel Bramante (vicolo Delle Palline, 24, Roma, tel. 06.688.064.26, fax 687.988.1), accanto ai Musei Vaticani, è stato costruito nel 1574 da Domenico Fontana, architetto Pontificio e, adibito nel 1873 dalla famiglia Mariani a locanda per ospitare i pellegrini in visita ai luoghi sacri di Roma. Al primo piano si trova la terrazza. Tutte le camere, recentemente rinnovate, sono dotate di bagno o doccia, riscaldamento centrale e telefono.

Altro su: "Roma"

Leonardo da Vinci, il genio e le invenzioni
A Roma, nei piani interrati del Palazzo Storico della Cancelleria, visitate con i vostri bambini la mostra “Leonardo da Vinci, il genio e le invenzioni”.
Parco dei Mostri di Bomarzo
Nel parco dei Mostri di Bomarzo, in provincia di Viterbo, sculture di mostri, eroi mitologici e divinità si stagliano nella natura creando un luogo incantato.
Caerelandia
Caerelandia è un parco giochi a pochi passi da Roma immerso nel verde per tutta la famiglia.
Terracina (Lt)
Terracina non è solo mare ma anche storia e cultura. Passeggiate con i bambini per il centro storico del paese alla scoperta dei molti resti archeologici.
Farfalle & Co
Fino a luglio 2014 farfalle e insetti saranno i protagonisti del Bioparco di Roma.
Astro-Summer School a Roma
A Roma, l'Astro-Summer School è una scuola estiva di astronomia per bambini dagli 8 ai 13 anni e dal 16 al 21 giugno organizza un corso di astronomia.