Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Insieme di rievocazione storica e leggende, il Carnevale di Pont-Saint Martin unisce sfilate in costume e serate danzanti, spettacoli pirotecnici e degustazioni per una settimana di divertimento e suggestivi appuntamenti.
Il Carnevale a Pont-Saint Martin è di antichissima data, nel 1910 inizia infatti la tradizione alla quale si ispira tutt'ora la manifestazione. L'evento è un importante momento di aggregazione per il paese, espressione di allegria e di vitalità che con il suo carattere spensierato e trasgressivo sa coinvolgere tutti, grandi e piccini.
La particolarità del Carnevale di Pont-Saint Martin è la rappresentazione di una serie di maschere che si richiamano a diverse leggende. Questi personaggi sono: il "Diavolo", protagonista del Carnevale, beffato da San Martino colui che lo convince a ricostruire il magnifico ponte, ma alla resa dei conti non rispetta il patto della classica leggenda. Il Santo, "S.Martino" ricopre insieme al Diavolo, un ruolo fondamentale e come lui trae origine dalla leggenda che li vede protagonisti della costruzione del ponte.
Mentre la "Ninfa del Lys" una donna bellissima che dapprima malvagia, diventa poi buona, a vantaggio del popolo di Pont-Saint-Martin.  Le due "Ancelle" invece, sono maschere create nel 1954 per accompagnare la Ninfa nei diversi momenti del Carnevale e arricchirlo di presenze femminili.  Per tradizione, queste sono due giovani di considerevole bellezza, che incarnano al meglio la giovinezza del paese. Anche il "Console" che sfila sulla biga, riveste un ruolo significativo nel Carnevale di Pont-Saint-Martin. Egli fa parte di una serie di personaggi che compongono un gruppo specifico di maschere che si legano al mondo romano: i "Tribuni della Plebe", le "Guardie romane", i "Soldati", le "Fanciulle Romane", il "Senatore a Vita"  i "Salassi" e il "Magistratus". I personaggi ispirati all'antica Roma rievocano l'episodio della "sconfitta dei Salassi" ad opera dei Romani che concede ai vinti di ieri la possibilità di riscatto in una gara delle bighe che contrappone di nuovo autoctoni ed invasori. L'episodio più spettacolare riguarda la chiusura del carnevale, che si tiene la sera del martedì grasso. Al culmine dei festeggiamenti l'effige del diavolo viene appesa all'unica arcata che il ponte possiede, per poi essere bruciata con un grande effetto scenografico.

Info:
Pont-Saint Martin
Valle D'Aosta-11026
Italia
link utili: http://www.carnevalepsm.it/base.asp

Altro su: "Il Carnevale di Pont Saint Martin"

Il Carnevale di Viareggio
La cerimonia di apertura del Carnevale di Viareggio avrà luogo il 15 febbraio. I corsi mascherati avranno luogo dal 16 febbraio al 9 marzo.
Il Carnevale di Crema
Carri allegorici, coloratissimi gruppi mascherati, clown, artisti di strada e ballerine. Tutto questo e molto altro nel Carnevale di Crema.
Il Carnevale dei Ragazzi di Foligno
Nel Carnevale dei Ragazzi di Foligno i carri allegorici di cartapesta sfilano per le vie del paese accompagnati da numerosi gruppi di maschere.
Il Carnevale di Putignano
Il Carnevale di Putignano è il carnevale più noto della Puglia e uno dei più antichi d'Italia e quindi del mondo. Nel 2013 giunge alla sua 619a edizione.
Carnevale al Castello di Gropparello
Domenica 14 febbraio al Castello di Gropparello bambini e genitori sono attesi per festeggiare il carnevale.
Festa di Carnevale a San Vigilio di Marebbe
L'appuntamento, per la grande festa di Carnevale a San Vigilio di Marebbe, in provincia di Bolzano, è fissata per martedì 4 marzo.