Viaggia con noi

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Sono numerose le località della provincia di Avellino dove voi genitori potete andare alla scoperta dei sapori inconfondibili dei vini campani. Scegliere la località più adatta per il divertimento dei più piccoli è semplice, Atripalda ad esempio è una località perfetta per le famiglie, località in cui i bambini avranno modo di scoprire i segreti del passato grazie ai segni che ha lasciato dietro di sè.
Atripalda ospita numerose cantine in cui potrete fermarvi a sorseggiare un ottimo vino mentre passeggiate insieme ai bambini, cantine che sono ricche di cultura, di storia e di tradizioni. Durante questa passeggiata i bambini avranno modo di osservare i resti della cinta muraria di stampo romano, cinta che ovviamente aveva il compito di mettere in sicurezza la città e di allontanare tutti i nemici. Sono visibili anche i resti dell'acquedotto, sempre ovviamente di epoca romana, nonché di un'imponente e maestosa domus.
Per i bambini sarà insomma una vera e propria immersione nel passato e si sentiranno un po' come dei piccoli esploratori durante questa semplice ma entusiasmante passeggiata.
Ovviamente Atripalda aveva anche il suo forte. I ruderi del forte possono essere visitati, un altro luogo questo ricco di suggestione che piacerà davvero molto ai vostri bambini.
Potranno osservare in particolare i resti delle mura in tufo, i resti della torre di avvistamento e i resti del tempio di Diana. Impareranno così l'importanza delle fortificazioni per la sicurezza del paese, ma anche l'importanza che veniva data alle divinità in epoca romana, tutto ciò che solitamente leggono sui libri di scuola insomma si farà finalmente chiaro davanti ai loro occhi.
Vi ricordiamo infine di fare un salto anche alla Dogana d'Arte, ex Dogana dei Grani. Questo edificio venne eretto durante l'Ottocento, ma subì un intenso restauro dopo il 1980. Il centro direzionale della città venne così spostato e Atripalda riuscì a diventare un luogo di grande importanza nel commercio dei grani durante il regno borbonico.
L'edificio oggi è un vero e proprio museo dove i bambini hanno modo di osservare tutti i reperti di grande importanza storica che sono stati ritrovati nel vicino insediamento antico. Non solo, qui i bambini avranno modo di osservare anche i reperti che sono stati ritrovati dopo il terremoto del 1980 provenienti soprattutto dalle chiese della zona.

Altro su: "Atripalda"

Il borgo di Taurasi
Le origini di Taurasi si perdono nella notte dei tempi: i numerosi ritrovamenti archeologici attestano che questo territorio era abitato già nell'Eneolitico.
Lauro
I murales che si susseguono da una parte all'altra del paese, sono una sessantina circa, fanno di Lauro una meravigliosa tavolozza, un museo a cielo aperto.
Tufo in provincia di Avellino
L'attrattiva di Tufo non sono solo i vigneti, ma il bellissimo castello che sorge sulla parte più alta della città.
Avellino
Ad Avellino, visitate l'ex Carcere Borbonico per andare alla scoperta della collezione di presepi.
Compsa
Compsa è un piccolo borgo di rara bellezza archeologica che si erge vicino al Logo di Conza in Alta Irpinia nella provincia di Avellino.