Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

A Parma, visitate il Museo Giordano Ferrari Castello dei burattini, il più importante d'Italia per numero di pezzi esposti e per valore storico e simbolico.
Realizzato a cura dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, si estende per 300 metri quadrati distribuiti in cinque stanze, dedicati alla famiglia Ferrari e a tutti coloro che nell'arco dei secoli hanno portato nelle strade la poesia, la satira e il sorriso di intere generazioni.
Un patrimonio di 1.500 tra marionette e burattini, 400 scenografie, 200 copioni per lo più manoscritti
e circa 400 volumi sul teatro di figura, oltre a opere del Settecento e dell'Ottocento, manifesti, locandine e oggetti di scena. Una dotazione totale di circa 3mila pezzi che saranno esposti a rotazione.

Le cinque stanze ospitano, rispettivamente, la commedia dell'arte, i soggetti a tema, le opere lombarde e quelle straniere contemporanee; dinastie di burattinai, come quella dei Campogalliani; scenografie come quelle dei Concordia; curiosità storiche (il fatto, per esempio, che Michele Pirolo nel 1830 ottenne a Parma il suo primo teatro stabile di marionette: o che Palazzo Ducale ostacolava gli spettacoli popolari per via della satira contro il potere fatta attraverso le battute dei "fantocci").
L'ultima sala del museo è interamente dedicata alla famiglia Ferrari, che, giunta alla quarta generazione, rappresenta un esempio di compagnia teatrale profondamente legata alla terra d'origine. Jimmy Ferrari è figlio di Giordano e nipote del grande Italo (1877-1961), una dinastia di geniali "acchiappasogni".
Suona dodici strumenti, è un abile intagliatore di fantocci e si arrabbia moltissimo quando si fa confusione tra burattini e marionette (i burattini si manovrano solo con le mani!) o quando si sostiene che il teatrino dei burattini è nato per i bambini ("dietro un burattino c'è la commedia dell'arte, dietro questa c'è il popolo e dietro il popolo c'è un cuore; un bambino non ha ancora i mezzi per capire tutto ciò"). Italo è anche il creatore di Bargnòcla, la popolare maschera parmigiana, l'acchiappabotte che alla fine si ribella, reso celebre da Giordano Ferrari, altro geniale innovatore.

Notizie utili
Il Castello dei burattini - Museo Giordano Ferrari si trova presso i Musei Civici di San Paolo, via Melloni, 3/a - Parma, tel. 0521.239.810.  E' consigliata la prenotazione.
www.comune.parma.it/castellodeiburattini.

Altro su: "Museo delle marionette"

Prato Spilla
Prato Spilla è un'eccellente stazione sciistica, situata lontano dalle stazioni più famose e più affollate, tranquilla e adatta alle famiglie con bambini.
Museo in Erba a Bellinzona in Svizzera
Nella città svizzera di Bellinzona nel Canton Ticino, il Museo in Erba è una proposta varia ed entusiasmante per iniziare i piccoli all'arte.
Parco Mazzini a Salsomaggiore Terme
A Salsomaggiore Terme, il Parco Mazzini costituisce una vera e propria oasi di verde, ideale per passeggiate e soste di relax.
Il Museo della scrittura
A S. Miniato in provincia di Pisa, il museo della scrittura documenta la storia e il suo uso fino dall'età antica.
Museo didattico del baco da seta
Per scoprire tutti i segreti del baco da seta, portate i bambini a Cressa, in provincia di Novara, alla scoperta del baco da seta.
Bambimus a Siena
Bambimus, a Siena, è il Museo per bambini che si occupa del rapporto tra arte e infanzia. Uno spazio che educa a capire e decodificare il patrimonio artistico.