Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

I parchi naturalistici sono tutti perfetti per una bella passeggiata all'aria aperta insieme ai bambini, luoghi questi in cui i bambini possono andare alla scoperta infatti dei segreti e delle meraviglie delle piante, degli animali e delle varie specie di uccelli. E se una passeggiata nel parco naturalistico fosse anche un modo per far sì che i bambini riflettano sul mondo in cui viviamo? Sentiamo spesso dire che le passeggiate nel verde ci permettono di aiutare i bambini a comprendere che la salvaguardia ambientale è davvero molto importante, ma spesso riuscire a dare loro questa spiegazione non è così automatico come potrebbe sembrare.

Il parco del bosco delle Querce di Seveso

C'è però un parco naturalistico che ha vissuto nel passato una grande tragedia, tragedia che ha messo a repentaglio la vita delle piante e degli animali ma anche la vita dell'uomo. Questo sì che allora è il luogo perfetto se volete che i bambini vivano una giornata all'insegna del verde e della salvaguardia ambientale, una giornata non solo divertente ma anche molto educativa. Stiamo parlando del Parco del Bosco di Querce di Seveso e Meda in provincia di Monza e Brianza.
Verso la metà degli anni '40 nasce sul territorio un'industria chimica, industria che negli anni solleva molte discussioni visto che proprio da qui sembrano arrivare delle nuvole di rifiuti tossici pericolose per l'ambiente e per l'uomo. Nel 1976 avviene poi un incidente all'interno dell'industria, incidente che comporta la dispersione nell'ambiente circostante di elementi chimici davvero molto pericolosi ed inquinanti.
Molte le persone che vengono evacuate, molti i bambini che si ammalano, molte le piante considerate ormai tossiche. Il territorio viene considerato altamente pericoloso. È una tragedia di immani dimensioni. A partire dal 1977 iniziano le opere di bonifica del territorio ed inizia a crearsi quello che oggi conosciamo come il Bosco delle Querce, un luogo quindi non solo di grande importanza naturalistica ma anche di memoria che offre ai più piccoli l'opportunità di riflettere sull'impatto che ogni nostra azione produce sul mondo.
Durante una passeggiata in questo parco naturalistico i bambini avranno la possibilità di osservare da vicino numerosi conigli selvatici, ma anche lepri, volpi, ricci e talpe nonché moltissime specie di uccelli. Non dobbiamo poi dimenticare gli specchi d'acqua presenti nel territorio, l'habitat perfetto per rospi e lucertole. Dobbiamo infine ricordare che come ogni zona verde che si rispetti anche il Bosco delle Querce offre dimora a molti insetti.

Per avere maggiori informazioni sul Bosco delle Querce, sulla storia, sulla flora e la fauna vi consigliamo di consultare il sito internet http://www.boscodellequerce.it.
 

Altro su: "Il Parco del Bosco delle Querce di Seveso e Meda"

"Ficcanaso" al Parco di Monza
Al Parco di Monza, si svolge fino al 27 luglio, la Mostra "Ficcanaso": un'esposizione tutta da annusare insieme ai bambini.
Il Parco Ludico Didattico Colleincanto
Colleincanto è un meraviglioso parco ludico didattico situato all'interno dell'Azienda Agricola la Paitona di Soprazzocco di Gavardo in provincia di Brescia.
Vimercate
A spasso per Vimercate insieme a mamma e papà per scoprire la maestosità degli edifici storici e la riqualificazione degli edifici industriali.
LaboMUST laboratori
LaboMUST organizza per la Pasqua 2013 laboratori creativi per bambini al MUST del Museo del Territorio Vimercantese.
Parco Naturale La Mandria in provincia di Torino
All'interno del Parco Naturale La Mandria è stato allestita una mostra permanente dedicata al bosco in modo che i bambini possano scoprire tutti i suoi segreti.
Oreno e il casino di Caccia Borromeo
Alla scoperta di Oreno, uno dei borghi più belli della Lombardia, in provincia di Monza.