Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Tra i giochi più amati dalle bambine di tutti i tempi troviamo le bambole, bambole che oggi sono perlopiù realizzate in serie e in plastica e che un tempo invece venivano realizzate a mano da sapienti artigiani e potevano essere considerate delle vere e proprie opere d'arte. Proprio perché le bambole sono il simbolo dei cambiamenti delle nostre epoche possiamo sfruttarle per aiutare i nostri bambini a scoprire il passato e la storia. C'è un museo che ci aiuta in tutto questo, il museo della bambola e del giocattolo di Santa Giuletta.

Il museo della bambola di Santa Giuleitta

Non poteva non sorgere un museo di questa tipologia proprio a Santa Giuletta, proprio in una delle cittadine italiane un tempo famose per la realizzazione delle bambole. Tutta l'economia del paese ruotava verso gli anni '50 infatti intorno alla costruzione delle bambole, bambole davvero di grande pregio che erano famose in tutto il mondo.
Ovviamente Santa Giuletta era famosa anche per la realizzazione degli abiti, degli accessori e delle case delle bambole.
Inizialmente le famose bambole di Santa Giuletta venivano realizzate in cartapesta con un processo davvero molto complicato. Non si trattava in realtà di bambole per giocare, o almeno non solo.
Si trattava di bambole destinate ad essere messe in esposizione nei salotti nobiliari di un tempo.
Poi arrivò la rivoluzione della plastica con la sua realizzazione in serie, con le bambole parlanti e capaci di camminare da sole e lentamente alle bambole iniziarono ad affiancarsi anche i peluche e molti altri simili giocattoli.
Visitando questo museo i bambini possono entrare in contatto con tutti questi antichi giocattoli, possono scoprire il modo di costruirli di un tempo, il progresso delle fabbriche e i cambiamenti dei nostri stili di vita anno dopo anno.
Al museo vengono periodicamente organizzati anche vari corsi e laboratori ed è presente anche una sede della Biblioteca Comunale appositamente realizzata per coloro che vogliono condurre degli studi sulle bambole e sui giochi nel corso dei secoli.

Altro su: "Il Museo della bambola e del giocattolo di Santa Giuletta"

Il Castello di Zavattarello
Completamente costruito in pietra, con mura fino a 4 metri, il Castello di Zavattarello costituisce un formidabile complesso architettonico medievale.
Museo del Giocattolo di Napoli
Portate i bambini a visitare il Museo del Giocattolo di Napoli alla scoprta dei grandi giochi del passato.
Museo del Giocattolo di Bra
La collezione del museo del giocattolo di Bra è una raccolta estremamente importante per quantità e qualità di pezzi.
Cioccovillage Broni
Domenica 8 Marzo, Broni si riconferma meta per i golosi: l'appuntamento è con la quarta edizione di Cioccovillage.
Collezione del giocattolo Giulio Superti Furga
Visitate la Collezione del giocattolo Giulio Superti Furga per scoprire come i giocattoli si sono evoluti nel tempo.
Giardino Alpino di Pietra Corva
Il Giardino Alpino di Pietra Corva è un giardino alpino con 1200 specie diverse di piante, con cervi, daini e mufloni.