Viaggia con noi

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Se i vostri figli hanno dagli 8 ai 17 anni non potete non portarli a visitare il Technotown, un innovativo centro nel cuore di Roma dove andare alla scoperta della tecnologia. I bambini e i ragazzi potranno interagire con le più innovative tecnologie in modo divertente e creativo per scoprire il mondo che li circonda e imparare molto di più sulla scienza e sulle infinite possibilità che ci mette a disposizione. Un luogo assolutamente da visitare insieme alla famiglia che riuscirà a colpire dritto al cuore anche i genitori che non potranno anche loro che appassionarsi alla scienza e ai molti esperimenti che in questo luogo è possibile effettuare.

Technotown - Roma

Technotown offre la possibilità di scoprire l'affascinante mondo delle tre dimensioni non semplicemente attraverso film a cui ormai siamo tutti più che abituati ma attraverso una vera e propria interazione con i personaggi che si librano dinanzi ai nostri occhi. I personaggi in tre dimensioni potranno infatti essere gestiti direttamente dai bambini attraverso degli appositi sensori. I bambini potranno così divertirsi proprio come se stessero giocando ad un videogame scoprendo però cosa sia non solo la terza dimensione ma anche la stereoscopia e la motion capture.
Un sistema in 3D per la fotografia è a disposizione di tutti visitatori che potranno fotografare attraverso questa innovativa tecnologia un soggetto a loro piacimento per poi osservarlo direttamente sullo schermo del computer, farlo ruotare, guardarne il profilo, manipolarlo. Quando i bambini avranno finito di fare le loro modifiche potranno rendere il loro modello tridimensionale reale. Un robot infatti realizza sulla base del modello una scultura in polistirolo che i bambini potranno inoltre colorare, decorare e lasciare in esposizione proprio all'interno del museo. Un modo innovativo di scoprire nuovi lati della terza dimensione e di mettere a frutto il proprio talento e la propria creatività.

I bambini avranno inoltre modo di interagire con la musica e di scoprire come sia possibile creare dei grafici visivi di ogni singola melodia. Una nuova prospettiva da cui guardare al mondo della musica per rendere ogni nota qualcosa di visibile e arrivare alla fine a creare dei veri e propri panorami sonori.
A Technotown anche i pavimenti sono interattivi. I bambini avranno la sensazione di camminare su di un'asse in equilibrio sul vuoto o di correre tra le fiamme e potranno anche cercare di colpire un bersaglio che è stato posizionato direttamente su di uno specchio d'acqua o di spostare palloni da calcio utilizzando solo delle torce luminose. Sono disponibili anche pavimenti a puzzle che rappresentano alcuni dei più importanti monumenti e delle più importanti opere d'arte di Roma.
I bambini potranno inoltre scoprire come funzionano i set dei programmi televisivi e come vengono realizzati i più diffusi effetti speciali cinematografici. A Technotown è infine presente anche un'esposizione di materiali tecnologici da poco studiati e realizzati che un giorno potrebbero diventare di uso comune.

Per avere maggiori informazioni visitate il sito internet http://www.technotown.it.

Altro su: "Technotown a Roma"

Rainbow Magic Land Halloween
Per tutti i weekend del mese gli ospiti di Rainbow Magic Land si avventureranno tra zucche giganti e covoni di fieno alla scoperta delle tante sorprese.
Ferrovia-Museo della Stazione di Colonna
La Ferrovia-Museo della Stazione di Colonna è un museo per scoprire tutti i segreti dei treni.
Il parco giochi Primo Sport 0246 di Roma
Dopo il successo del parco di Treviso arriva anche a Roma il parco giochi Primo Sport 0246 dedicato allo sviluppo senso-motorio.
Supermagic
A Roma, dal 30 gennaio al 9 febbraio, avrà luogo Supermagic, il festival della magia.
I campi estivi al museo civico di zoologia di Roma
Il museo civico di zoologia di Roma organizza dei campi estivi dedicati ai bambini dai 5 ai 10 anni che amano la scienza e l'avventura.
Roma
Ne avrete già sentito parlare perché ne hanno scritto tutti i giornali, ma è comunque una meta da segnalarvi: il Colosseo a Roma.