Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Museo della Civiltà Agricola e Bracciantile

A Cervia, portate i bambini a visitare il Museo della Civiltà Agricola e Bracciantile per scoprire il passato e il modo di vivere delle popolazioni agricole.

A Cervia all'interno di una vecchia stalla trova oggi dimora un bellissimo museo adatto ad una gita in famiglia.
Stiamo parlando del Museo della Civiltà Agricola e Bracciantile che offre ai bambini più piccoli la possibilità di scoprire il modo di vivere di un tempo delle popolazioni agricole e soprattutto il loro lavoro, un modo quindi per far sì che i bambini possano comprendere il passato e per far sì che questo passato non venga mai dimenticato.

Museo della civiltà agricola di Cervia

Il museo può essere suddiviso in due parti. Da un lato troviamo un'area puramente didattica in cui vengono esposte le riproduzioni in miniatura di tutti gli attrezzi che un tempo venivano utilizzati per lavorare i campi. Si tratta solo di riproduzioni, è vero, ma grazie ad esse i bambini possono davvero farsi un'idea di quanto fosse duro nel passato essere agricoltori e braccianti. Dall'altro lato troviamo invece un'area dedicata ad attrezzi reali, un'area che quindi non ha uno scopo puramente didattico ma vuole essere anche un vero e proprio documento storico. Qui i bambini possono osservare molti attrezzi che sono stati restaurati per l'occasione tra cui molte diverse specie di falci e di carri.
Troviamo infine anche una sezione fotografica del museo dove i bambini possono ripercorrere il passato attraverso immagini e scatti di varia tipologia. Nel museo è presente anche una bellissima riproduzione di una cucina degli inizi del '900. Per i bambini sarà insomma una vera immersione nel passato alla scoperta dello stile di vita dell'uomo appena un secolo fa, un modo per capire quanto il progresso sia veloce e quanto il nostro stile di vita sia cambiato.

Il Museo della Civiltà Agricola e Bracciantile è aperto tutto l'anno.
Dal lunedì al venerdì il museo è aperto dalle 08.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00 mentre il sabato e la domenica il museo è aperto solo su prenotazione che può essere effettuata al numero di telefono 335 7638453.
L'ingresso al museo è gratuito.
Vi ricordiamo che il museo è accessibile anche con mezzi propri e dispone di un ampio parcheggio ideale sia per le macchine che per gli autobus. Il museo è privo di barriere architettoniche e quindi accessibile anche per i portatori di handicap.
 

Altro su: "Museo della Civiltà Agricola e Bracciantile"

Museo di Bambole e altri Balocchi
Nel cuore di Ravenna, sorge il Museo di Bambole e altri Balocchi, un museo con bambole e giocattoli risalenti al 1800 e alla prima metà del 1900.
Sant'Alberto
Sant'Alberto è circondato dalla natura selvaggia e ancora oggi incontaminata dal bellissimo Parco del Delta del Po.
Museo Internazionale delle Ceramiche
Visitare a Faenza tutti i suoi segreti della ceramica al Museo Internazionale delle Ceramiche.
Osservatorio sismologico di Faenza
Una gita alla scoperta delle scienze e dei terremoti visitando Casa Bendandi, il museo e osservatorio sismologico di Faenza.
Riolo Terme
Riolo Terme è una rinomata stazione di cura e soggiorno situata su un piccolo e lussureggiante altopiano.
Baby Days
Alla fiera di Faenza, sabato 28 e domenica 29 marzo alla Fiera di Faenza ritorna Baby Days!