Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

La collina di Tarces nell'Alta Val Venosta

Dal centro del paese di Tarces è possibile intraprendere un sentiero che conduce fin sulla collina alla scoperta di un luogo che si è creato durante l'epoca glaciale.

Tra i punti di interesse più importanti dell'Alta Val Venosta dobbiamo sicuramente ricordare la bellissima Collina di Tarces, luogo questo ideale per tutti coloro che amano l'archeologia e che vogliono poter scoprire ogni segreto del territorio in cui viviamo, luogo questo in cui i consigliamo di portare anche i vostri bambini. Qui i bambini hanno infatti la possibilità di osservare un panorama naturalistico da togliere il fiato, e allo stesso tempo possono anche immergersi nella storia.

Proprio dal centro del paese di Tarces, nella frazione di Malles, è possibile intraprendere un sentiero che conduce fin sulla collina alla scoperta di un luogo che si è creato durante l'epoca glaciale e che proprio per questo motivo racchiude dentro di sé molti depositi che risalgono proprio a quel periodo. Scavi recenti hanno portato alla luce inoltre la presenza in questo luogo di un importante insediamento, composto da almeno 80 edifici. Si tratterebbe a quanto pare del primo insediamento di tutto l'Alto Adige, per andare davvero alle origini quindi di questa regione. Tra i vari reperti archeologici che qui sono stati trovati ricordiamo numerose monete, un'ascia in ferro e un corno di cervo con varie iscrizioni sulla superficie.

Qui troverete anche una piccola chiesetta in stile romanico circondata da un muro realizzato solo ed esclusivamente con sassi. Si tratta di un luogo silenzioso, che vive del tutto lontano dagli occhi indiscreti del mondo, di un luogo affascinante che sembra quasi uscito da una favola. In zona è presente anche un bunker che risale alla Seconda Guerra Mondiale e che è stato costruito da Mussolini. Al suo interno dormitori per i soldati, caverne, scalinate.

Capite insomma che questa è una zona davvero ricca di fascino, di attrattive e di cose da scoprire, un luogo in cui i bambini possono sentirsi dei veri e propri piccoli esploratori. Per avere maggiori informazioni vi consigliamo di mettervi in contatto direttamente con l'Associazione Turistica Alta Venosta Vacanze chiamando il numero 0473 831190
oppure consultando la pagina internet www.ferienregion-obervinschgau.it.

Altro su: "La collina di Tarces nell'Alta Val Venosta"

Sentiero Marciò nella foresta dei violini
Portate i bambini per una gita sul sentiero Marciò alla scoperta degli abeti rossi con cui vengono realizzati i violini.
I laghi di Monticolo
In provincia di Bolzano, nella zona di Appiano, i laghi di Monticolo compongono un meraviglioso spettacolo naturale.
Il Bosco dei Bricconi
Il Bosco dei Bricconi, in provincia di Bolzano, è una zona del bosco davvero incantata che sembra proprio uscita direttamente da una favola.
WoodyWalk
WoodyWalk, in provincia di Bolzano, è un sentiero per le famiglie con bambini che possono vivere una giornata nel verde e nel divertimento.
Bolzano: due culture di origini diverse
A Bolzano, tra vigneti e Dolomiti, si intersecano due culture di origini diverse: il mondo italiano e quello di lingua tedesca.
Castel Roncolo
Castel Roncolo, in provincia di Bolzano, è un castello molto antico anche se le decorazioni che lo caratterizzano risalgono alla prima metà del 1300.