Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

La provincia di Terni

La provincia di Terni, in Umbria, offre a tutta la famiglia insolite mete da visitare.

a cura di: Elena Fossati

Paese dei Balocchi a Papigno

A Papigno in provincia di Terni è possibile visitare questo museo a cielo aperto, uno stabile cinematografico contenente le scenografie del film "Pinocchio". Un mix di intrattenimento tradizionale ma anche innovativo con la possibilità di visitare e assistere a rassegne cinematografiche, mostre di pittura, concerti, spettacoli, laboratori per bambini, cortometraggi dal vivo e provini.
Aperto da Giugno a Settembre, si tratta di un villaggio magico che ricrea l'atmosfera della fiaba e genera nuove e suggestive emozioni.

La cascata delle Marmore a Terni

Anche se di tutt'altro genere la visita alla Cascata delle Marmore, in provincia di Terni offre uno spettacolo unico e imperdibile. Si tratta di una cascata artificiale (tra le più alte d'Europa) che conta un dislivello complessivo di 165 metri suddiviso in tre salti.
La cascata è un'opera di sistemazione idraulica che risale ai Romani; il fiume Velino, infatti, allargandosi negli anni precedenti il 290 a.C originò una zona di acque stagnanti, paludose e malsane. Per questo motivo i Romani fecero scavare un canale per defluire le acque verso la rupe di Marmore, per poi farle precipitare con un balzo di 165 metri nel sottostante alveo del fiume Nera. Da circa 50 anni le acque della cascata servono per alimentare la centrale idroelettrica di Galleto. Di conseguenza la cascata si può visitare solo ad ore alterne. 

Le mummie di Ferentillo

Una tappa insolita, a tratti macabra ma decisamente curiosa è la visita alle Mummie di Ferentillo. Si tratta di una realtà unica nel suo genere, in quanto si presenta un fenomeno particolarissimo che da sempre ha catturaro l'interesse dei visitatori provenienti da tutta Europa. Le Mummie sono la prova di una conservazione miracolosa dei cadaveri, dovuta all'atmosfera secca dei sotterranei e unita all'azione di particolari microorganismi. Le salme contenute in teche di cristallo nella cripta della chiesa di S.Stefano, conservano particolarità fisiche come i peli della barba o dei baffi e alcune riportano piaghe, segni della malattia responsabile del decesso.   
E' interessante sapere che circolano storie, leggende che raccontano la vita e sopratutto la morte di quei corpi (ora mummificati) conosciuti come  "l'Impiccato", "l'Avvocato", "gli Sposi Cinesi", "la Ragazza col bambino" ed il "Gobbo Severino". A tale proposito, la curiosità dei turisti può essere soddisfatta attraverso libretti, documentazioni che la guida è in grado di fornire.

Foresta Fossile

Infine, un'ulteriore meta consigliata, è la Foresta Fossile nei pressi di Avignano Umbro anch'essa in provincia di Terni. La foresta è formata da una cinquantina di tronchi di sequoie che si svilupparono circa un milione e duecentomila anni fa sulle rive del lago Tiberino.
La foresta, probabilmente in seguito ad un'alluvione in epoca giurassica, subì un processo di pietrificazione. Oggi lo scenario che si presenta al visitatore è di notevole suggestione: un giacimento fossile formato da resti di grossi tronchi ancora allo stato legnoso. Il diametro dei tronchi può variare da uno a quattro metri e le altezze possono arrivare fino a 8 metri.
La particolarità di questa foresta è che gli alberi si sono fossilizzati in posizione verticale e non orizzontale come nelle altre foreste fossili, giunte fino ai giorni nostri. Ciò alimenta, tra gli esperti, la teoria che un'inondazione abbia sommerso gli alberi in vita, conservandoli fino ad oggi nelle condizioni reali del tempo.

Info:

Studi cinematografici di Papigno a Terni
Tel: +39.0744.3666200 - Fax +39.0744.365528

Cascate delle Marmore                                                                                                                                                                             Tel: +39 074462982 - +39 0744.67561

La Foresta Fossile
Loc. Pennicchia 46 - Dunarobba
05020 Avigliano Umbro (TR)
Telefono/Fax: 00390744/940348

Altro su: "La provincia di Terni"

Il carnevale dei bambini di Acquasparta
In provincia di Terni, il carnevale di Acquasparta avrà luogo quest'anno nelle date del 1, 8 e 15 febbraio.
Lago di Alviano
Il Lago di Alviano è un bacino artificiale che si trova in provincia di Terni, ed è stato realizzato nel 1963 con uno sbarramento del fiume Tevere.
Narni
Visitate con i vostri bambini Narni per scendere sotto terra e scoprire tutto il mistero che giace tranquillo sotto alle strade della città.
L'area archeologica di Scoppieto
L'area archeologica di Scoppieto situata nel comune di Baschi nella provincia di Terni alla scoperta della lavorazione della ceramica.
Lago di Piediluco in provincia di Terni
Visitate Piediluco, nel cuore dell'Umbria, un bellissimo paese che si affaccia su un piccolo lago.