Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Il Museo Africano si trova a Basella di Urgnano in provincia di Bergamo in Lombardia. Il Museo si distingue per la sua forte impronta innovativa, per le finalità formative, culturali e di solidarietà che consegue. Nel corso del tempo, il museo è diventato una tappa necessaria per tutti coloro che portano avanti progetti scolastici di educazione alla società multiculturale o percorsi di conoscenza di stili di vita, valori o momenti di formazione all'accoglienza dei migranti per gli oratori.

Il Museo è molto più di una semplice esposizione, è un luogo di interscambio culturale, di crescita individuale e divertimento.

Il museo si dispone su tre piani: la mostra permanente, la sala congressi, le mostre temporaneee della durata di 1-2 anni e i laboratori didattici. Per quanto riguarda quest'ultimi, i laboratori si distinguono in attività di manipolazione e intercultura. Le prime permettono di scoprire materiali e tecniche lavorative originali spesso poco utilizzati in occidente. Attraverso l'attività di manipolazione si apprende la tecnica di produzione artigianale africana. Ogni partecipante può conservare il proprio lavoro. Intercultura è invece un laboratorio esperienziale che si base su racconti, canti e danze mediati da una persona migrante originaria del continente africano. Inoltre il museo offre ad educatori alcuni dei sussidi prodotti, documenti ed ipertesti per attività d'aula propedeutica e una serie di piste di lavoro (percorsi e schede didattiche) pronte per l’uso.

La collezione permanente del museo si compone di maschere e statue dell'Africa sub sahariana, conservate nelle vetrine e corredate da didascalie e da pannelli esplicativi per favorire la comprensione. Circa trentatre opere esibite nel museo, sono appartenenti al periodo pre-coloniale e con una datazione stimata tra il XV ed il  XIX secolo arricchiscono una collezione privata. Tra le opere più significative, si segnalano: le sculture Dogon e Lobi, le maschere del Burkina Faso, le eleganti figure Baulé, un reliquiario Mahongwe, un altare Tellem, una testa Mahen Yafe, le terrecotte Akan, una statua Igbo e un pilastro scolpito Babanki.

Le opere sono molto ambite e particolarmente quotate nel mercato dell’arte occidentale anche se l'intento principale dell'esposizione è quello di raccontare di un mondo ancora poco conosciuto agli occhi degli occidentali e talvolta identificato in stereotipi. Oltre alla collezione permenente, per alleggerire la visita e l'interesse dei più piccoli il museo ospita una raccolta di giocattoli e di strumenti musicali. Quest'ultimo spazio si distingue per l’elevata interattività con i visitatori, in quanto le diverse postazioni sono state concepite per essere toccate, usate, vissute. Un percorso multimediale con contributi visivi e sonori accompagna adulti e bambini nella fruizione delle opere nella sezione artistica e dei manufatti presenti nella mostra temporanea.

Il museo africano è inoltre fornito di una sala da pranzo-caffetteria "bookshoop"(una zona di ristoro dotata di snack, bevande, souvenir etnici e libri), una sala intercultura per gli spettacoli, canti, danza e drammatizzazioni di artisti provenienti da diversi paesi dell'Africa. Mentre all'esterno si trova un'area pic-nic e uno spazio per il gioco libero dotato di un campo da calcio.  

Info:
Museo e Villaggio Africano
Via G. B. Peruzzo, 142 24059 Basella di Urgnano (BG)
Tel: 035.894670 - 035.19966723 - 345.2689113
Fax: 035.5096977
link: http://www.museoafricano.it

Altro su: "Museo d'Arte e Cultura africana"

Il Museo Civico Malatestiano di Fano
Una gita con i bambini a Fano alla scoperta del Museo Civico Malatestiano alla scoperta della storia.
Il Centro di Cultura Contemporanea
Il Centro di Cultura Contemporanea di Strozzina, è un centro per la produzione di arte e cultura contemporanee.
Chiaramonte Gulfi
Chiaramonte Gulfi è un piccolo paese in cui sono concentrati molti musei adatti ai bambini alla scoperta della storia, delle tradizioni e della musica.
Museo Agusta
Il passato ultracentenario di Agusta e la storia di un successo internazionale sono racchiusi all'interno del museo di Cascina Costa a Samarate.
Museo dei confetti
A Sulmona in provincia dell'Aquila, in Abruzzo un simpatico museo racconta la storia dei confetti.
Presepe galleggiante di Cesenatico
Allestito sulle barche del Museo della Marineria di Cesenatico, potrete ammirare fino all'Epifania il Presepe Galleggiante.