Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Il Museo del Villano a Venezia

Visitate con i vostri bambini il Museo del Villano a Venezia per scoprire il modo di vivere e di lavorare del passato.

Siete alla ricerca di un museo che possa offrire ai vostri bambini la possibilità di scoprire il modo di vivere di un tempo? Non dovete fare chissà poi quanti chilometri, il museo perfetto è infatti situato presso la bellissima Villa Badoer Fattoretto a Venezia. Stiamo parlando del Museo del Villano che prende il nome dal modo in cui un tempo venivano chiamati coloro che abitavano i villaggi che nascevano attorno alle ville, villani appunto.

Museo del Villano a Venezia

I bambini avranno modo di passeggiare per ben 8 diverse sale per una superficie complessiva di oltre 1000 metri quadri e potranno osservare con i loro occhi 20.000 oggetti appartenenti al passato.
I bambini avranno modo di vedere molti strumenti musicali del passato tra cui anche alcuni pezzi rari come una Ghironda dell'800, potranno osservare orologi da torre e da campanile, carrozze e calessi e moltissimi attrezzi da lavoro.
Presso il Museo del Villano sono infatti presenti tutti gli attrezzi che un tempo venivano utilizzati dai contadini ma anche dagli artigiani come aratri a mano, seminatrici, seghe, trapani, incudini e martelli, attrezzi tipici del muratore, del barbiere, del cordaio, del ramaio e anche le prime macchine a motore come una bellissima trebbiatrice per sgranare le pannocchie e varie pompe per travasare il vino.
Sono poi ovviamente presenti anche molti utensili da cucina antichi come i torchi per la pasta, i mattarelli e il piatto circolare per la polenta ma anche macinini da caffè e uno dei primi esemplari di lavatrice a mano.
Nel fienile i bambini scopriranno un mondo a loro forse un po' estraneo che siamo sicuri però li affascinerà in modo intenso. Potranno infatti vedere con i loro occhi tutto ciò che era necessario per allevare i bachi da seta, per lavorare la canapa, per filare e tessere tessuti di varia tipologia ma anche molti strumenti tipici dell'orologiaio e del tipografo.
Una zona del fienile li farà sentire come a casa propria perché qui sono presenti anche molti giocattoli, giocattoli che ovviamente hanno un sapore di tempi passati che aiuterà i bambini a capire quanto il progresso sia stato importante anche in questo campo.
Queste sono solo alcune delle meraviglie che i bambini possono scoprire all'interno di questo bellissimo ed interessante museo.
Per scoprire tutta la collezione ed avere maggiori informazioni sul museo vi consigliamo di visitare il sito internet http://www.fattoretto.com.

Altro su: "Il Museo del Villano a Venezia"

Museo del Rugby
A Roma, all'interno del museo del Rugby i bambini potranno osservare oltre mille maglie di varie squadre, medaglie, coppe e gli accessori per questo sport.
Galleria del Costume
A Firenze, alla scoperta di abiti antichi e moderni alla Galleria del Costume.
MUMAC – Museo della Macchina per Caffè
Per scoprire tutti i segreti del caffè, visitate con i bambini il Museo della Macchina per Caffè.
Triora (Imperia)
Triora è un paesino medievale in provincia di Imperia, arroccato sulle colline della Valle Argentina, che gode di una fosca fama di borgo stregato.
Museo del bottone
Portate i bambini a visitare il Museo dei Bottoni, in provincia di Rimini, alla scoperta di una collezione di più di 8500 bottoni diversi.
Il museo Stibbert di Firenze
Presso il museo Stibbert di Firenze i bambini maschi possono andare alla scoperta delle armi e delle armature.