Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

C'è in Croazia un'immensa area boschiva che è senza dubbio perfetta per le famiglie con bambini piccoli al seguito, un'area questa dove potrete portare i vostri bambini affinché possano stare a contatto con la natura selvaggia e affinché possano scoprirne tutti i più reconditi e meravigliosi segreti.

parco naturale Papuk

Stiamo parlando del Parco Naturale Papuk dove i bambini avranno modo di scoprire querce, faggi di montagna, immensi abeti, alberi questi che sono imponenti e maestosi e che costringono i bambini a guardare il mondo con il naso all'insù.
Tra le zone più interessanti del Parco Naturale Papuk dobbiamo sicuramente ricordare il parco-bosco Jankovac, una zona questa turistica che ogni anno con la bella stagione viene invasa da molti visitatori. In questo parco-bosco entrerete in contatto con boschi di faggi talmente tanto fitti che il sole non riesce a raggiungere il terreno, in valli immense solcate da ruscelli le cui acque sono limpide, cristalline, e purissime. Meravigliosi anche i prati in fiore in cui potrete lasciarvi andare insieme ai vostri bambini ad una bella corsa a perdifiato oppure, perché no, ad una bella partita di pallone in famiglia. Vi ricordiamo che proprio in questo parco-bosco è presente un eccellente rifugio, uno dei migliori rifugi di tutta la Croazia. Fermatevi in questo rifugio allora per rifocillarvi un po', sarà un'esperienza indimenticabile.
Vi ricordiamo che dislocati in varie zone del parco sono presenti degli alberi secolari davvero meravigliosi che meritano una visita.
Ci sono ad esempio dei faggi sulle Montagne Sekulinacka che hanno ben 150 anni di età e vecchie querce che arrivano anche a 33 metri di altezza e che sono vecchie anche 500 anni. Sono davvero pochi i luoghi al mondo in cui i bambini hanno la possibilità di vedere degli esemplari tanto eccezionali, un'esperienza insomma da non lasciarsi sfuggire.
Ma il Parco Naturale Papuk non è meraviglioso solo dal punto di vista naturalistico, è meraviglioso infatti anche dal punto di vista geologico. Pensate che qui infatti avrete la possibilità di entrare in contatto con numerose tipologie di rocce, anche di rocce che risalgono niente meno che al paleozoico. In questo modo vivrete insieme ai bambini anche una sorta di viaggio indietro nel tempo, semplicemente eccezionale!

Altro su: "Parco Naturale Papuk"

Oasi WWF di Lago Salso
Un'oasi del Parco Nazionale del Gargano per scoprire i segreti delle zone umide del Lago Salso.
La valle delle orchidee
In provincia di Salerno, oltre ai famosi parchi naturalistici e alle varie oasi presenti in zona, vi suggeriamo una visita nella Valle delle Orchidee.
Parco Regionale Fluviale dello Stirone
Tra i parchi più interessanti nella zona di Salsomaggiore visitate il Parco Regionale Fluviale dello Stirone.
Oasi di Guardiaregia Campochiaro
L'Oasi di Guardiaregia Campochiaro, in provincia di Campobasso, è un'area protetta che si estende su ben 3135 ettari di superficie.
Foresta di Carpaneta
La Foresta Carpaneta è il risultato di una recente attività di riforestazione avviata nel 2003 nell'ambito del progetto "Dieci grandi foreste di pianura".
Zagabria
Se avete deciso di andare in Croazia e desiderate soggiornare in una grande città che offra divertimento ed attrazioni, vi consigliamo Zagabria.