News

notizie utili

Costumi e festoni di ogni colore per celebrare l’allegria tipica di questi giorni di Carnevale, che si sposa perfettamente con l’atmosfera vacanziera di febbraio, periodo privilegiato per una settimana bianca a misura di famiglia.

Si inizia giovedì 7 febbraio, quando sfileranno i cortei in maschera per le strade del centro, colorandole e riempiendole di vita: alle 14.30 quello di Ortisei e alle 17 quello della Scuola Sci & Snwoboard di Selva. Il paese di Santa Cristina, invece, per giovedì grasso alle ore 16.00 organizzerà una “pattinata” su ghiaccio in maschera alla pista dell’Iman Center.
Molto attesa anche la spettacolare serata del “Carnival Ski Show” presso la Pista Palmer di Ortisei lo stesso giorno alle 21.15, dove maestri di sci e atleti si esibiranno in uno spettacolo emozionante con salti acrobatici mozzafiato e funamboliche evoluzioni.
Tutti in maschera sempre e ovunque a Carnevale in Val Gardena, persino sul parapendio: nella tarda mattinata di domenica 10 al Monte Pana, a Santa Cristina, guardando in alto non sarà difficile vedere volare Zorro, un pirati o cowboy urlanti.

Lunedì 11 alle 21.30, poi, presso il Campo Frëina di Selva Gardena sarà possibile ammirare la suggestiva fiaccolata della Scuola Snowboard&Sci 2000, uno spettacolo imperdibile che regala sempre grandi emozioni con i piccoli puntini delle fiaccole che dipingono le piste buie.

Martedì 12, sarà una giornata tutta dedicata ai bambini: in Vallunga, a 15 minuti dalla chiesa di Selva, si svolgeranno le Olimpiadi sulla neve per bambini a partire dalle 14.00, mentre a Ortisei è prevista la Pattinata di Carnevale presso la pista di pattinaggio Setil alle ore 15.00.

Il programma carnevalesco della Val Gardena si chiude infine la sera di martedì, con il magnifico Big Carnival Ski Show, uno spettacolo realizzato dalle Scuole Sci & Snowboard della valle nel centro di Santa Cristina alle ore 21.15.

Ma il Carnevale non è festa senza dolci: tra le ghiottonerie che la Val Gardena offre in questo periodo, c’è un’ampia scelta di dolci tipici, come i “crafons da marmulada”, una sorta di krapfen ripieni di marmellata. Per chi preferisce il salato, il piatto tipico è la “panicia”, una minestra d’orzo con speck e carré affumicato preparato per il giovedì grasso.
Prelibatezze per grandi e piccoli abbinati all’allegria del carnevale e alla tradizione dell’accoglienza tipica dell’Alto Adige, per una pausa all’insegna del divertimento e del relax.

Info: Per maggiori informazioni visitate il sito internet http://www.valgardena.it/

Altro su: "Il Carnevale in Val Gardena"

Il Castello Mascherato: a Carnevale, uno scherzo medievale
L'antico castello medievale di Gropparello è sicuramente il luogo perfetto per una festa in maschera.
Il Gran Carnevale Storico della Risata di Busseto
Dal 16 febbraio al 9 marzo si svolgerà la 133 edizione del Gran Carnevale Storico della Risata di Busseto.
Il Carnevale di Viareggio
Le origini del Carnevale di Viareggio risalgono al 1873, quando alcuni nobili decisero di organizzare una sfilata di carri nel centro della città.
Festa di Carnevale a San Vigilio di Marebbe
L'appuntamento, per la grande festa di Carnevale a San Vigilio di Marebbe, in provincia di Bolzano, è fissata per martedì 4 marzo.
Il Carnevale di Pont Saint Martin
A Carnevale, Pont-Saint-Martin rivive gli arcaici riti propiziatori dei contadini con eventi divertenti e di aggregazione sociale.
Il Carnevale di Viareggio
La cerimonia di apertura del Carnevale di Viareggio avrà luogo il 15 febbraio. I corsi mascherati avranno luogo dal 16 febbraio al 9 marzo.