Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

In Italia sono davvero molti i musei dedicati al mondo del gioco e dell'infanzia, musei davvero eccezionali che aiutano i bambini a fare un viaggio a ritroso nel tempo alla scoperta dei giochi di molti anni fa. Diciamoci però la verità, alcuni bambini possono sicuramente trovare giovamento dalla visita a musei di questo genere ma per altri bambini questi sono musei un po' troppo obsoleti in cui alla fine si annoiano. Questo vale soprattutto per i bambini che non amano molto i giocattoli convenzionali ma che amano piuttosto i videogiochi.

Vigamus

Se anche i vostri figli sembrano amare solo computer e videogames ma volete comunque offrire loro la possibilità di scoprire i giochi di un tempo dovete assolutamente portarli a visitare il meraviglioso Vigamus, il Museo del Videogioco di Roma.
I bambini avranno finalmente la possibilità di scoprire i primi esperimenti nel campo dell'intrattenimento multimediale, i primi videogiochi che sono usciti in commercio sino ai grandi videogiochi che hanno fatto la storia degli anni '80.
Si tratta di un mondo vicino a quello in cui i nostri bambini vivono, ma allo stesso tempo anche molto distante. I videogiochi di quei tempi erano infatti dei passatempi davvero molto diversi rispetto ai videogames tecnologici in tre dimensioni a cui oggi sono abituati.
Si tratta di un modo quindi per scoprire come questo ambito sia cambiato e migliorato nel corso di così pochi anni, di un modo per scoprire che l'ingegno dell'uomo può creare un progresso davvero immenso se solo lo desidera.
Vigamus è il primo museo di questa tipologia sorto in Italia, molto di più in realtà di un semplice museo perché non offre ai bambini solo un'esposizione eccezionale ma anche sale interattive in cui provare alcune delle più importanti opere multimediali di tutti i tempi, mostre temporanee, seminari e molto altro ancora.

Il prezzo per l'ingresso al museo ha un costo di 8,00 € per il biglietto interno e di 5,00 € per il biglietto ridotto. Possono usufruire della riduzione i disabili, gli over 65 e i bambini dai 6 ai 14 anni. I bambini al di sotto dei 6 anni possono entrare gratuitamente.

Per avere maggiori informazioni sul museo potete visitare la pagina http://www.vigamus.com.

Altro su: "Museo del Videogioco di Roma"

Monumento Naturale Giardino di Ninfa
A Latina, visitate il Giardino di Ninfa, un giardino all'inglese che risale agli '20 e che si estende su circa 8 ettari di terreno.
Supermagic
A Roma, dal 30 gennaio al 9 febbraio, avrà luogo Supermagic, il festival della magia.
Museo del Giocattolo Tradizionale della Sardegna
Visitate il Museo del Giocattolo Tradizionale della Sardegna per trovare una raccolta di giocattoli altamente rappresentativa a livello regionale.
Astro-Summer School a Roma
A Roma, l'Astro-Summer School è una scuola estiva di astronomia per bambini dagli 8 ai 13 anni e dal 16 al 21 giugno organizza un corso di astronomia.
Technotown a Roma
Technotown è il museo di Roma per i bambini che amano la tecnologia.
Lago di Bracciano
Il Lago di Bracciano, originariamente chiamato anche Lago Sabatino, è un lago di origine vulcanica situato nel nord della provincia di Roma.