Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

La natura e l'arte vivono da sempre in un connubio strettissimo. Sono molti infatti gli artisti che rappresentano esclusivamente paesaggi naturali così come molti sono gli artisti che cercano di utilizzare materiali provenienti dalla terra per la realizzazione delle loro opere oppure che cercanoi inserire le loro opere in ambienti che necessitano di essere rivalutati nel miglior modo possibile.
Le opere d'arte sono infatti in grado di offrire ad una ambiente naturale un'atmosfera ricca di mistero e significato, un'atmosfera che rende una passeggiata nel verde un'esperienza davvero unica nel suo genere.
Sulla scia di queste considerazioni è possibile percorrere il sentiero per l'arte della Valle Verzasca, un sentiero di semplice percorrenza ideale sia per gli adulti che per i bambini, la meta perfetta quindi per una piccola gita fuori porta insieme a tutta la famiglia.

Sentiero per l'arte nella Valle Verzasca

Il sentiero vede la presenza di ben 34 opere di artisti italiani, svizzeri e tedeschi come statue in pietra, pitture su legno, statue in acciaio o lamiera, opere in ceramica finemente decorata. Si tratta di opere che riescono a fondersi alla perfezione con la natura circostante arricchendola.
Mentre gli adulti avranno la possibilità di assaporare e gustare appieno il senso di ogni opera i bambini potranno scoprire questi strani oggetti inusuali che difficilmente hanno modo di vedere nei boschi per un contatto con la natura diverso dal solito, per un passeggiata che può così trasformarsi facilmente anche in una vera e propria avventura.
I bambini si sentiranno un po' come dei piccoli esploratori che scoprono per la prima volta le opere d'arte di popolazioni diverse dalla loro e facendosi trasportare da questa sensazione vivranno una giornata davvero eccezionale.
Il sentiero ha una lunghezza di circa 4,5 chilometri e può essere percorso dal ponte romano di Lavertezzo fino alla frazione Ganne di Brione o viceversa. Si tratta di un sentiero molto semplice ma che necessita di circa 2 ore e mezzo di percorrenza.
Se i bambini sono molto piccoli o se si stancano facilmente è quindi ovviamente necessario percorrerlo effettuando eventuali soste e magari organizzando un piccolo pic nic tra i boschi che permetta loro di riposarsi e distrarsi un po'.

Altro su: "La Valle Verzasca in Svizzera"

Losanna
Visita Losanna per godere di meravigliosi paesaggi mozzafiato che il lago offre ma anche di immergersi in percorsi eno-gastronomici di eccezionale rarità.
Klosters
Klosters è una località di villeggiatura talmente tanto adatta alle famiglie con bambini da aver ottenuto il label “Famiglie benvenute”.
Il padiglione del ghiaccio di Fee
Per un'avventura sorprendente visitate con i bambini a Fee, il più grande padiglione di ghiaccio del mondo che svela tutti i segreti dei ghiacciai.
Splash&Spa
A Lugano si trova Splash&Spa non solo un parco acquatico ma anche un vero e proprio centro benessere.
Torre del Gibloux
Se siete in vacanza in Svizzera, non perdete l'escursione alla Torre del Gibloux dove troverete una piattaforma panoramica di ben 37 metri di altezza.
Davos
Davos possiede una vivace atmosfera cosmopolita e divertente ed è ideale per una bella vacanza estiva all'insegna del fresco e della natura.