Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

In località Gallio nella Val di Nos si apre un sentiero didattico forestale davvero eccezionale per le famiglie con bambini piccoli al seguito. Il sentiero didattico-forestale della Val di Nos è facilmente raggiungibile in macchina ed è ben segnalato sulla strada che conduce verso Asiago.

Val di Nos

Il sentiero è composto da due itinerari ad anello.
Il primo itinerario non presenta alcun tipo di dislivello e di difficoltà e proprio per questo motivo è adatto veramente per tutti, per le persone più giovani e per le persone anziane, per i bambini molto piccoli e per i ragazzini, per le mamme che devono spingere passeggini o carrozzine e anche per le persone disabili.
Anche il secondo itinerario è davvero di semplice percorrenza ma presenta alcuni dislivelli ed è un po' più lungo del primo. I due sentieri ad anello si incontrano a formare un otto nell'area attrezzata ideale per un bel pic nic in famiglia, per uno spuntino o un vero e proprio pranzo, un luogo di relax immerso nel verde perfetto per trascorrere all'aria aperta l'intera giornata. Nella loro interezza i due sentieri ricoprono una distanza di 5 chilometri circa.
Il primo sentiero, quello di più semplice percorrenza, prende il nome di "La gestione del bosco" e aiuta i bambini a comprendere il rapporto che da sempre l'uomo ha avuto con la natura e con i boschi. I bambini potranno scoprire come l'uomo ha sfruttato sin dall'antichità i boschi per ricavare legname da ardere oppure da lavorare ma anche come l'uomo si è trovato costretto ad eliminare alcune zone di bosco per fare spazio ai campi per l'agricoltura. I bambini scopriranno così che è necessario porre dei limiti alle azioni dell'uomo per fare in modo che questo rapporto con i boschi sia sempre equilibrato e non vada a danneggiare la natura in cui viviamo.
Il secondo sentiero prende il nome di "L'ecosistema del bosco" e aiuta i bambini a capire tutti i segreti della natura, delle piante e dei suoi abitanti. I bambini scoprono gli alberi, il funzionamento delle radici e della fotosintesi clorofilliana, imparano a riconoscere le varie tipologie di foglie, gli animali che vivono nel bosco e anche tutti i più piccoli insetti.
Questi due sentieri sono insomma davvero eccezionali per le famiglie con bambini, un modo per garantire ai nostri figli qualche sana ora all'aria aperta alla scoperta del verde e dell'ambiente.
 

Altro su: "Percorsi didattici forestali in Val di Nos"

Treviso
Luogo di incontro e vetrina di Treviso è la piazza dei Signori, il salotto nobile della città di ieri e di oggi.
Auronzo di Cadore
In provincia di Belluno, Auronzo di Cadore è un vero e proprio paradiso per tutti coloro che amano gli sport invernali.
Giardino Botanico di Porto Caleri
Visitate con i bambini il Giardino Botanico di Porto Caleri alla scoperta di un ambiente naturale unico in Veneto.
San Vito di Cadore nelle Dolomiti
San Vito di Cadore è un paese di piccole dimensioni, ideale per i bambini più piccoli che necessitano di riposo e di spazi poco affollati.
La città di Treviso
Treviso è una città straordinaria: combinazione di paesaggi, arte, storia, natura, ospitalità e buona tavola.
Grotte di Oliero
Ad una decina di chilometri da Bassano del Grappa (Vi), si trova il parco naturale delle Grotte di Oliero per scoprire il mondo sotterraneo.