Viaggi e vacanze

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Molte lettrici ci hanno chiesto di segnalare qualche posto in montagna a misura di bimbo. Una proposta è la Val d'Ayas, in Valle d'Aosta, un ampio comprensorio frequentatissimo da bambini di tutte le età.
In alta stagione (a Natale, Capodanno, settimane bianche e in luglio e agosto) è un tripudio di "nanetti" intabarrati o perfettamente vestiti da mini camminatori che scorrazzano sulle piste e nei parchi giochi, si lamentano lungo i sentieri o pescano le trote. Con il nome di Ayas si intende la porzione di valle e montagna che comprende diversi comuni: il più famoso è Champoluc, ma più caratteristici sono Antagnod, Lignod, Saint-Jacques e i minuscoli (poco più di una manciata di case) Pollenc, Palouettaz, Magneaz, Periasc, e via dicendo.

Champoluc - Val d'Ayas - Valle d'Aosta

In inverno, naturalmente, si scia: i più grandi seguono papà e mamma sulle 15 piste di Champoluc (con collegamento anche a Gressoney), i più piccoli scelgono il campetto di Antagnod con baby skilift e percorso a ostacoli o slittini e bob se ancora non sciano. Completano la scena diversi anelli per lo sci di fondo, più economica alternativa allo sport da discesa. Per il pomeriggio c'è la pista di pattinaggio su ghiaccio e gli spazi gioco di Champoluc (due, con altalene, scivoli, liane, casette; con la neve c'è lo spazio per gli slittini e i bob) e Antagnod (uno, adiacente l'asilo: se nevica molto, è meno praticabile, mentre in estate è sicuramente più consigliabile perché più appartato e meno affollato). Per il the o la cioccolata calda c'è la pasticceria (una sola, a Champoluc, ma con cornetti, paste, torte ottimi) e quando fa buio si può andare al cinema con spettacoli anche per bambini. Inoltre, ma questo soprattutto nel periodo di Natale e Capodanno, vengono organizzate bicchierate di vin brulé attorno a confortevoli fuochi, degustazioni di dolci tipici, passeggiate con racchette da neve (per gli adulti) e via dicendo.

Se volete concedervi una serata in coppia o sciare una mezza giornata da soli, esistono baby sitter che stagionalmente si offrono di curare i bambini (rivolgersi all'Apt o nei negozi) e, sempre in alta stagione, sono attivi il servizio pediatrico (rivolgersi in farmacia), la guardia medica e il Centro Traumatologico in caso di caduta sugli sci . Oltre a due fornitissime farmacie, ci sono un paio di supermercati con pannolini, omogeneizzati e articoli per bambini, negozi di sport con attrezzature e calzature per tutte le età e una bellissima libreria con molti titoli per i più piccoli.

Val d'Ayas - Valle d'AostaSe la Val d'Ayas vi piace in inverno, allora dovete tornarci in estate, con i prati in fiore, le mucche negli alpeggi, i fiumi e le cascate, i pony, le passeggiate nei boschi. Queste ultime sono abbastanza impegnative, ma, con bambini nello zaino o per mano, camminando con estrema calma, sono tante le escursioni anche per famiglie. Da Barmasc, per esempio, si sale di qualche metro e ci si trova su una grande piana erbosa: di qui si può tagliare tutta la montagna seguendo il corso di un rivo da favola e con un'incantevole vista sulla valle si arriva all'Alpe Metsan. Qui c'è la malga della Tchavana, oggi, un agriturismo con sola ristorazione e vendita diretta di formaggi, yogurt e salumi, oltre a una moderna stalla con mucche e maiali. A valle ci sono due laghetti per pescare le trote con pescioni anche di taglia. Un avvertimento: qui l'usanza (discutibile) è quella di fornire insieme a canna ed esca una mazza per colpire il pesce appena uscito dall'acqua. La prima volta che si assiste alla scena viene voglia di distogliere lo sguardo, ma poi, pensando che si riduce l'agonia dell'animale, ci si fa l'abitudine. E, infine, un appuntamento da non perdere: il mercatino di Champoluc (solo in estate) con oggetti d'artigianato valdaostano intagliati in legno, ma anche golf in cachemire e giubbotti imbottiti a prezzi concorrenziali. E i più piccoli si divertono a mercanteggiare: bancarelle improvvisate offrono giornalini a metà prezzo, giochi e pupazzi usati, vecchi sci, scarponi e persino torte e biscotti fatti in casa.

Notizie utili

La Val d'Ayas ha un andamento stagionale, nel senso che lontano dai canonici periodi "caldi" per il turismo (luglio e agosto e i primi di settembre e da dicembre fino a Pasqua o al 25 aprile) la valle si "spegne": negozi chiusi (ovviamente c'è sempre qualcosa aperto per la sopravvivenza), impianti di risalita fermi, una sola farmacia aperta, niente servizio pediatrico, niente pasticceria e gelateria, e via dicendo. Se ci andate fuori stagione, tenetene conto per evitare di rimanere senza pranzo o cena o, ancor peggio, albergo.

Come andare

Con la Milano-Torino fino a Santhià, dove si imbocca la "bretella" per la Valle d'Aosta. L'uscita è a Verrès. Di qui si sale e in una mezz'ora di tornanti si arriva a Champoluc.

Dove mangiare

Sulle piste, da provare è il rifugio Belvedere, al Crest, gestito da ragazzi romani, dove si mangia la solita polenta con spezzatino, ma anche wurstel dell'Alto Adige con croccanti patatine fritte o piattini speciali e gustosissimi. In paese, a Champoluc si mangia bene all'Atelier Gourmand, raffinato ristorante-bistrot d'atmosfera che si sforza di proporre piatti della tradizione ma con quel non so che in più: è quasi sempre aperto ed è un indirizzo da tener presente anche fuori stagione per uno spuntino veloce a pranzo. Da provare la Tchavana (prenotate sempre), che abbiamo già nominato e che è aperta solo in estate, dove potrete mangiare a menù fisso con salumi e formaggi, polenta, carni, dolci e yogurt ovviamente fatto in casa; dalle 4 del pomeriggio viene servita la cosiddetta merenda valdostana con salumi e formaggi e un piatto di polenta concia, cioè condita con fontina e tome della valle). Molto carino e aperto in estate e inverno l'agriturismo I Goil che propone la tipica cucina della valle e dispone anche di tre camere.

 

Altro su: "Val d'Ayas"

Il Paluaccio di Oga
Il Paluaccio di Oga si estende su 30 ettari di superficie. Qui i bambini avranno modo di osservare la torbiera bassa e quella intermedia.
Winklerhotels
Per una vacanza in Val Pusteria, affidatevi ai Winklerhotels, una catena di alberghi ideali per tutta la famiglia.
Val di Sole
Circondata da alcuni dei gruppi montuosi più famosi dell'arco alpino, la Val di Sole è il comprensorio sciistico più esteso del Trentino occidentale.
Plan de Corones
Plan de Corones, oltre ad offrire i classici sport invernali, riserva durante tutta la stagione innumerevoli iniziative e spettacoli.
Les Orres
Les Orres è una delle località francesi migliori per le famiglie che amano la neve.
Val di Fassa
La Val di Fassa è indimenticabile per gli splendidi panorami sulle cime più famose delle Dolomiti.